Sbarra “La Cisl favorevole all’obbligo vaccinale”

Sbarra “La Cisl favorevole all’obbligo vaccinale”

20 Agosto 2021 Off Di italpress

RIMINI (ITALPRESS) – La Cisl chiede al governo e al Parlamento un’assunzione forte di responsabilità con una legge che preveda “l’obbligo alla vaccinazione per tutti i cittadini”. Lo afferma dal Meeting di Rimini Luigi Sbarra, segretario generale della Cisl, prima di intervenire al convegno “Il lavoro che verrà. Lavorare è cambiare”.
Per Sbarra la vaccinazione per tutti “è questo quello che oggi serve per il Paese. La Cisl sosterrà questa impostazione”.
Sollecitato dai cronisti dichiara che “siamo pronti e disponibili a sederci al tavolo con le associazioni datoriali e lo stesso governo per migliorare, adeguare, rafforzare i contenuti dei protocolli per governare insieme questa situazione legata alla gestione degli spazi comuni nelle aziende (mense, spogliatoi, bagni parcheggi)”.
Cita poi il richiamo del presidente della Repubblica di questa mattina “che ci invita ad avere il coraggio della responsabilità, per noi – dichiara – è l’elemento centrale che ci può aiutare da un lato a liberarci prima possibile dal virus e dall’altro per mettere in moto un confronto col governo e le associazioni datoriali finalizzato a costruire un nuovo e moderno patto sociale per la crescita, lo sviluppo, il lavoro e la coesione sociale”.
“I vaccini – afferma – sono l’unica via che ci aiutano a tirare fuori dal tunnel il nostro paese. Vaccinarsi è un atto d’amore per sè e per il prossimo come ci ha ricordato Papa Francesco. Dal presidente Mattarella parole forti, chiare ed efficaci. Dobbiamo sostenere in maniera convinta la campagna vaccinale che è l’unica arma per sconfiggere il covid e liberarci dall’emergenza sanitaria”.
(ITALPRESS).