La Polvere di Bacco, vineria culturale e spazio d’arte, ospita Miky Degni

La Polvere di Bacco, vineria culturale e spazio d’arte, ospita Miky Degni

23 Marzo 2017 0 Di Francesca Pierpaoli

La Polvere di Bacco è una vineria culturale dove gli artisti trovano spazio per esporre le loro creazioni e luogo di dialogo e d’incontro

Vino e amore, immersi in un contesto culturale suggestivo. E’ questo, in breve, il concept della nuova vineria La Polvere di Bacco, a Legnano, ideata e voluta da Manuela Sala e da suo marito, Andrea Abbattista. Un progetto che è anche una prova d’amore, come racconta Manuela a IN24: “Dopo 23 anni come impiegata, per effetto della crisi ho perso il lavoro. Allora mio marito mi ha spronata ed aiutata a realizzare la vineria culturale, che era il mio sogno segreto da tanti anni, un progetto coltivato nella fantasia”.

Vogliamo dare spazio a chi spazio non ce l’ha

Aperta a gennaio in quello che un tempo era il laboratorio di un fotografo, la vineria culturale è “un luogo accogliente e tranquillo, dove si può chiacchierare sorseggiando un bicchiere di vino, lontano dalla frenesia che domina le nostre vite”, prosegue Manuela Sala, che aggiunge: “la vineria culturale è legata ad un’idea romantica, è un luogo di dialogo e di incontro, un’isola felice nella tecnologia assordante”.

Ma c’è di più, perché la vineria vuole anche essere una vetrina per tutti coloro che hanno qualcosa da dire e non hanno un luogo in cui farlo. “Ho voluto offrire uno spazio a chi spazio non ce l’ha”, sottolinea Manuela, “ci sono tantissimi giovani talentuosi che meritano attenzione ed il nostro vuole essere un posto speciale per dar luce a chi vuole esibirsi o vuole esporre le sue opere. Si spazia dalla fotografia, alla poesia alla musica…”. In effetti la vineria è spaziosa e si presta a ogni genere di attività. “Offriamo spazio a chi spazio non ne ha e usiamo il locale per fare cultura” ribadisce Andrea Abbattista.

In vineria i Dipinti Ubriachi di Miky Degni

Art director della Polvere di Bacco, colui che si occupa della selezione degli artisti, è Miky Degni, graphic designer e creativo milanese che proprio oggi, alle 19, inaugura presso la vineria la personale “Dipinti Ubriachi”. Prosegue così il tour eno-gastronomico “per Amor di Vino”, partito dalla Svizzera per poi toccare diverse città e località italiane e ritornare a casa, in Lombardia.

L’artista milanese esporrà fino al 5 aprile dieci dei suoi dipinti che sono stati realizzati esclusivamente con il vino rosso, il Nero D’Avola, perché, come dice Micky Degni, “il vino non è solo una bevanda, ma è il risultato di tanto lavoro, grande manualità e amore. Il vino è arte, passione”.  #dipintiubriachi #lapolveredibacco #culturadabacco