A fine estate gli gnomi di governo e di opposizione chiamati a fronteggiare l’esplosione dell’emergenza economica

A fine estate gli gnomi di governo e di opposizione chiamati a fronteggiare l’esplosione dell’emergenza economica

27 Maggio 2020 0 Di Marino Marquardt

Ha ragione l’Economista Enrico Giovannini, nel nostro Paese bisogna ripensare ciò che resta del Welfare per ricostruirlo sulla base della nuova Emergenza Sociale destinata a durare nei prossimi anni. Un po’ per i Postumi della Pandemia e un po’ per la diffusione delle Intelligenze Artificiali destinate a sostituire l’Uomo nel Lavoro.

Fatta la premessa. il Peggio verrà a fine Estate, con la Cassa integrazione in deroga che avrà esaurito il suo compito, con i rubinetti chiusi al Reddito d’Emergenza e con un Reddito di Cittadinanza dalle modalità di accesso con troppi paletti di fronte all’Emergenza Sociale prodotta dalla Pandemia.

Finita l’Euforia dettata dall’illusorio ritorno alla Normalità, dopo Ferragosto in molti si ritroveranno con le tasche vuote. Non circoleranno più soldi tra i Nuovi e Vecchi SenzaReddito e SenzaLavoro, la crisi oltre che sulle Famiglie si abbatterà anche sui Consumi mettendo così in ginocchio il Terziario

Di fronte all’Apocalittico Scenario, il Ceto Politico – di Governo e di Opposizione – appare del tutto inadeguato. Nient’altro che Gnomi chiamati a realizzare una Impresa Titanica. Mission Impossible. Manca una visione del Futuro e del Paese, manca il coraggio di compiere scelte di rottura rispetto al Passato, manca la forza di dire urbi et orbi come realmente stanno le cose nel Nostro Paese, manca la determinazione nell’intervenire nel dibattito dicotomico Lavoro-Assistenzialismo, quasi che la Disoccupazione sia frutto di una Scelta Esistenziale e non la conseguenza della diffusa mancanza di Offerte di Lavoro. In questo scenario il Rafforzamento di Misure Assistenziali – piaccia o non piaccia – sarà scelta obbligata anche se duramente contestata da quanti hanno il Portafoglio Gonfio. Scelta obbligata per Dovere Sociale e a tutela della Pace Sociale.

Ps. “Sopra le Righe”, è il nuovo spazio che mi offre il privilegio di poter esprimere opinioni personali su fatti non necessariamente legati alla quotidianità. Uno spazio eretico in cui i pareri del sottoscritto talvolta potrebbero non apparire coerenti con la linea editoriale di Italia Notizie 24. Voltaire docet…

Nota per gli Ortodossi della Lingua Italiana. Nella stagione in cui si tende ad inibire e a limitare l’uso delle Maiuscole, vado controcorrente. E chiarisco: le Maiuscole presenti nel testo non contemplate dal corrente galateo linguistico sono volute, esse rappresentano una licenza grafica dell’Autore e intendono conferire la giusta importanza al ruolo della parola attenzionata dalla maiuscola. La maiuscola – insomma – funge da sotttolineatura. Chiedo venia a Quelli della Crusca…

27/05/2020     h.08.15