Ales SpA e Scuderie Quirinale, Aidr: bene la riconferma di De Simoni

Ales SpA e Scuderie Quirinale, Aidr: bene la riconferma di De Simoni

15 Luglio 2019 0 Di Vittorio Zenardi

Aidr esprime soddisfazione per la riconferma di Mario De Simoni a presidente e Ad di Ales SpA e Scuderie del Quirinale. Nicastri: “Già avviate iniziative per sviluppare competenze digitali in grado di valorizzazione il patrimonio culturale”.

Ales Spa e Scuderie del Quirinale, Aidr: Bene la conferma di De Simoni

 

L’Associazione italian digital revolution (Aidr) esprime soddisfazione per la riconferma di Mario De Simoni a Presidente e Amministratore Delegato di Ales SpA e Scuderie del Quirinale.

“I più sinceri auguri a Mario De Simoni per la riconferma nell’incarico di presidente e amministratore delegato di Ales SpA e Scuderie del Quirinale, società in house del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali (MiBAC). Siamo certi che ben continuerà a svolgere il suo operato, come già dimostrato nel triennio appena conclusosi”. È quanto dichiara in una nota il presidente di Aidr, Mauro Nicastri.

“Nell’ambito del percorso di riorganizzazione del MiBAC, tanto invocato e condiviso con le parti sociali dal ministro Alberto Bonisoli, non poteva essere fatta scelta migliore. De Simoni, che ha iniziato il suo impegno nel campo dell’organizzazione culturale sin dal 1989 – sottolinea Nicastri – sta avviando, insieme al suo team, una serie di iniziative per sviluppare competenze digitali in grado di valorizzazione il patrimonio culturale, anche attraverso l’uso di strumenti digitali. E nel rispetto di quanto previsto dal programma del governo Conte, dal Commissario straordinario per l’attuazione dell’Agenda digitale e dall’AgID”.