Alle 6 della sera. Ma Lazio-Napoli non sarà una corrida. I partenopei penseranno alla Coppa Italia

Alle 6 della sera. Ma Lazio-Napoli non sarà una corrida. I partenopei penseranno alla Coppa Italia

11 Gennaio 2020 0 Di Marino Marquardt

Per gli uomini di Rino Gattuso Lazio-Napoli è una partita senza importanza, è una partita senza particolari stimoli di classifica.

Nessuno si illuda, il Napoli scenderà sul terreno dell’Olimpico con la testa rivolta all’impegno di martedì prossimo al San Paolo contro il Perugia. Tra tre giorni si aprirà il sipario sulla Coppa Italia, ultimo traguardo della fallimentare stagione partenopea. Una Coppetta in cui poter annegare la delusione, spera qualcuno.

A luce di Ragione, è immaginabile che nessuno in maglia azzurra sia disposto a rischiare le gambe e a bruciare energie oltre il dovuto.

Gattuso – c’è da scommettere – imposterà una partita di contenimento. Visti i chiari di luna – e in assenza di stimoli di classifica –  anche un punticino contro la lanciatissima Lazio potrebbe risultare gradito alla piazza.

Da non sottovalutare – comunque – che i Padroni di Casa faranno di tutto nel tentativo di conservare la prestigiosa posizione in classifica e faranno di tutto per non rovinarsi la Festa di Compleanno abbinata a quella per la recente conquista della Supercoppa.

Ancora indisponibili Kalidou Koulibaly e Dries Mertens (ADL se lo metta bene in testa, l’attaccante belga va riconfermato al più presto senza se e senza ma. Ndr), nelle fila partenopee si prevedono poche novità. Tra queste David Ospina in porta al posto dell’infortunato Alex Meret. Per il resto si scommette su tre ballottaggi: Fabian-Elmas, Callejon-Lozano ed infine Hysaj-Luperto. In attacco sicuri del posto Lorenzo Insigne e Arek Milik. A centrocampo Allan e Zielinski scenderanno in campo dal primo minuto. Squadre in campo alle 18. Esaurite Poltrone & Divani con vista Sky…

Ma se avete qualcosa di meglio da fare, fatelo!

11/01/2020   h.10.40