America’s Cup, Team American Magic non ci sarà

America’s Cup, Team American Magic non ci sarà

22 Gennaio 2021 0 Di Nicholas Rinaldi

I danni alla barca sono ingenti e riguardano non solo lo scafo ma anche gli impianti

Dopo la scuffia di American Magic, avvenuta nell’ultima regata contro Luna Rossa, la barca battezzata con il nome Patriot ha riportato danni importanti all’impianto elettrico ed elettronico, gli impianti idraulici sembrano intatti ma tutte le regolazioni meccaniche e le registrazioni sono da verificare.

Queste regolazioni vengono fatte nel corso del tempo durante l’attività pratica di allenamento e di regata.

E’ difficile stabilire se, una volta messa in acqua, la barca si comporti in modo eguale a quella che staccò di misura Luna Rossa prima del catastrofico incidente.

Questo è quanto si apprende dai commenti dei tecnici che si occupano delle riparazioni di Patriot.

La barca Patriot mostra un foro enorme nello scafo.

Luna Rossa adotta nuovi profili alari per le due regate contro Team Ineos UK

Novità per Luna Rossa che cambia le ali per le prossime due regate contro INEOS UK.

Il team italiano presenta un nuovo profilo alare per le due regate contro i britannici.

Si tratta di una nuova soluzione che probabilmente corrisponde all’asso nella manica per raggiungere la finale della Prada Cup senza dover fare lo spareggio.

Spareggio che per ora non è del tutto garantito, visti i problemi alla barca del sodalizio americano.

Per Luna Rossa e il suo equipaggio da un lato sarebbe importante andare direttamente in finale ma dall’altro, queste due regate potrebbero essere un semplice banco di prova sull’evoluzione della barca.

Di strategie, di falsi errori, di vittorie non proprio scontate se ne sono viste tante nelle selezioni degli sfidanti.

Non mi meraviglierei, senza fare tanta dietrologia del caso, che potremo vedere una vittoria a testa per entrambi i team in questo weekend, qualora il team italiano abbia deciso di stare quanto più possibile in acqua.

Ciò equivarrebbe ad uno spareggio per il secondo posto, con Ameracan Magic, e la finale contro Ineos UK.