Auto d’epoca, a giugno torna il Concorso di Eleganza Città di Trieste

Auto d’epoca, a giugno torna il Concorso di Eleganza Città di Trieste

30 Ottobre 2020 0 Di Carlo Carugati

E’ stato presentato in anteprima alla Fiera di Padova Auto e MOto dì’Epoca il Concorso d’Eleganza “Città di Trieste previsto dall’11 al 13 giugno 2021.

Auto d’epoca, torna il Concorso di Eleganza Città di Trieste

Lo stand di presentazione del Concorso di Eleganza Città di Trieste 2021 alla Fiera di Padova Auto e Moto d'Epoca.

Lo stand di presentazione del Concorso di Eleganza Città di Trieste 2021 alla Fiera di Padova Auto e Moto d’Epoca.

Una meritata presentazione in grande stile, quella che si è tenuta nei giorni scorsi al padiglione 3 della Fiera di Padova Auto e Moto d’Epoca: a mostrarsi in anteprima agli appassionati di auto d’epoca, il Concorso di Eleganza “Città di Trieste”, che tornerà nella suggestiva cornice di Piazza unità d’Italia nei giorni 11, 12 e 13 giugno 2021.

Ad attirare l’attenzione dei visitatori, esposta nello stand predisposto ad hoc, un’interessante, rara ed intrigante gran turismo”, una Marion Bobcat, vettura prodotta ad Indianapolis nel 1911 e che con i suoi 4200 cc, raggiungeva i 105 km/h di velocità.

Il Concorso di Eleganza “Città di Trieste”, voluto e organizzato dall’Automobil Club D’Italia, da A.A.V.S Associazione Amatori Veicoli Storici e da ACI Storico, nasce dall’idea di promuovere un evento di tale portata, dedicato a “Settant’anni di storia dell’auto – 1910 – 1980”, riprendendo in questa splendida città il percorso iniziato dall’indimenticabile Vittorio Klun, presidente di A.A.V.S., con i Concorsi di Eleganza del Castello di Miramare.

Ed appunto, A.A.V.S, ed ACI Storico dedicano a lui, alla sua straordinaria passione e lungimiranza, questo nuovo, ambizioso progetto.

A.A.V.S. ed Aci Storico pubblicheranno il regolamento ed il programma della manifestazione sui rispettivi siti dall’inizio del prossimo anno.

Ma intanto è possibile chiedere ulteriori informazioni e presentare la candidatura della propria vettura rivolgendosi alle Segreterie delle due associazioni.