Bonucci non basta, la Juve vince ancora e stacca un Napoli distratto

Bonucci non basta, la Juve vince ancora e stacca un Napoli distratto

31 Marzo 2018 0 Di Marco Martone

I bianconeri battono il Milan e approfittano del mezzo passo falso del Napoli che non va oltre il pareggio contro il Sassuolo. In zona Champions vincono Inter e Lazio, pari per la Roma a Bologna.

Ci ha provato il Milan, in tutti i modi, anche col gol del grande ex Bonucci, ma ancora una volta alla fine la banda di Allegri ha avuto ragione e grazie alle giocate dei suoi campioni e a quel pizzico di buona sorte che mai le volta le spalle, la Juventus si avvia a vincere il suo settimo scudetto consecutivo. Il 3-1 finale penalizza eccessivamente la formazione di Gattuso ma avvalora il potenziale di una squadra, quella bianconera, che avrebbe vinto il campionato a mani basse e già da molte settimane, se a contenderglielo non si fosse stato, fino ad oggi, il Napoli di Sarri.

La trasferta di Reggio Emilia, però, è stata quasi devastante per gli azzurri, che non sono andati al di là di un pareggio (1-1) che ha tanto il sapore della sconfitta. Sarri non può contare su un organico ricco come quello a disposizione di Allegri e questo alla lunga ha fatto la differenza ma certo anche la gestione della rosa, da parte del tecnico di Figline, non è sempre stata irreprensibile. Anche contro il Sassuolo, ad esempio, non si comprende il motivo per il quale Milik sia stato tenuto in panchina per tanto tempo, vista inconsistenza di Mertens e la scarsa vena di un Insigne egoista e funambolo.

Adesso la Juventus ha 4 punti di vantaggio, con lo scontro diretto da giocare in casa. Mancano 8 giornate e l’aritmetica dice che tutto è ancora possibile ma certo l’impresa per il Napoli appare davvero improba.

La lotta per la zona Champions, intanto, si fa sempre più avvincente. La Roma si ferma a Bologna (1-1) e del mezzo passo falso dei giallorossi approfittano l’Inter che batte il Verona (3-0) e la Lazio che travolge il Benevento (6-2). In zona retrocessione, detto del punto d’oro preso dal Sassuolo, passi avanti per il Chievo (2-1 alla Sampdoria) e la Spal capace di andare a pareggiare, in inferiorità numerica (1-1), sul campo del Genoa.

Torna alla vittoria il Torino (0-4) sul campo del Cagliari, mentre vincono Fiorentina e Atalanta, con Crotone (2-0) e Udinese (2-0).