Bulgari hotel, il lusso a Mosca dal 2019

Bulgari hotel, il lusso a Mosca dal 2019

29 Maggio 2016 0 Di Pietro Nigro

La prossima apertura di  un Bulgari Hotel sarà a Mosca nel 2019. Il gruppo ha firmato un accordo con la società di sviluppo immobiliare Tempest properties. Sarà la settima struttura dopo Milano (2004), Bali (2006), Londra (2012), e Shanghai, Pechino e Dubai (previsti per il 2017).

Bulgari Hotel apre a Mosca

Un’altra apertura per Bulgari Hotels, che fa parte di Marriott International il prossimo albergo sarà a Mosca e sarà operativo nel 2019. Il gruppo ha firmato un accordo con la società di sviluppo immobiliare Tempest properties per costruire la settima struttura della catena dopo Milano (2004), Bali (2006), Londra (2012), e Shanghai, Pechino e Dubai (previsti per il 2017).

L’accordo è stato firmato nei giorni scorsi a Mosca da Alexey Bogachev, lo sviluppatore del progetto, e Jean-Christophe Babin, amministratore delegato del gruppo Bulgari.

L’hotel Bulgari sarà situato in posizione centralissima, in una zona di lusso, e a  poche centinaia di metri dal Cremlino, dalla Piazza Rossa e dal Conservatorio di Stato “P. I. Tchaikovsky”.

Il Bulgari Hotel sarà anche, come ha dichiarato Babin, “una preziosa occasione di visibilità in un mercato così strategico per i beni di lusso, e segue l’apertura del flagship store Bulgari in Petrovka. Gioielli e alberghi si combinano perfettamente: i clienti di Bulgari si aspettano un elevato livello di servizio sia nei negozi di marca sia durante il soggiorno in un luogo straordinario, con servizi di lusso, in un ambiente che riflette lo spirito Bulgari.

 

L’edificio, che è stato residenza di una famiglia nobile e più tardi dei musicisti del Conservatorio “P. I. Tchaikovsky”, fa parte di un complesso immobiliare, posto tra Bolshaya Nikitskaya e Sredniy Kislovskiy, che comprenderà anche residenze di lusso.

Il progetto del Bulgari Hotel prevede, tra le 65 tra camere e suite, anche una straordinaria suite Bulgari da 300 metri quadrati con una terrazza da 600 metri quadrati con vista sul Cremlino.

L’hotel offrirà una gamma completa di servizi di lusso: il ristorante Bulgari. bar, un centro benessere di 1600 metri quadrati, e una piscina da 25 metri.

A firmare il progetto, lo studio di architettura italiano Antonio Citterio Patricia Viel and Partners, in collaborazione con Atrium, rinomato studio di architettura russa con più di 20 anni di esperienza.

La ricostruzione di un intero isolato nel centro storico di Mosca è un’operazione di grande valore culturale ed economico per la città – ha dichiarato l’architetto Antonio Citterio – Il progetto consisterà di restauro conservativo, armonizzazione delle facciate variamente datate, ristrutturazione degli edifici interni e valorizzazione dello splendido cortile interno.

L’idea progettuale è di coniugare temi tradizionali e contemporanei, e di giustapporre architettura convenzionale e innovativa attraverso il restauro conservativo e l’armonizzazione delle diverse facciate, appartenenti a varie epoche.

Bulgari Hotel Moskow Citterio 6_CTO-AZ--239-2BInternamente l’edificio sarà completamente rinnovato adottando i più elevati standard di servizio e di  design. Il cortile interno, ispirato ai cortili tradizionali dei palazzi rinascimentali italiani, offrirà agli ospiti dell’hotel uno spazio di vita all’aperto durante la stagione calda.