Campionato F1, debutto fantastico: la Ferrari batte la Mercedes e vince il Gp Australia

Campionato F1, debutto fantastico: la Ferrari batte la Mercedes e vince il Gp Australia

26 Marzo 2017 0 Di Redazione In24

Fantastica vittoria per la Ferrari SF70H al Gp Australia. Primo Vettel, secondo Hamilton con Mercedes, terzo Bottas. E per tutti è una vittoria “italiana”.

Gp Australia, fantastica Ferrari

Una fantastica Ferrari “monstre”, la SF70H che apre la stagione dominando e vincendo alla grande il Gp Australia di Melbourne. Primo Sebastian Vettel, giunto al suo 43esimo successo personale, davanti a Lewis Hamilton con la Mercedes e a Bottas. Un po’ deludente il quarto posto di Raikkonen.

Era da dieci anni, dal successo di Kimi Raikkonen, che la Scuderia Ferrari non vinceva all’Albert Park di Melbourne.

La Ferrari Sf70H di Sebastian Vettel al Gp Australia (ph. emb. Motorsport)

La Ferrari Sf70H di Sebastian Vettel al Gp Australia (ph. emb. Motorsport)Era dal Gp di Singapore, nel settembre 2015, che la Ferrari non saliva sul podio. Un digiuno lunghissimo, che ora viene interrotto da una grande vittoria in grado di mandare in visibilio tutti i fan della Rossa, e al contrario di mandare su tutte le furie il direttore sportivo di Mercedes Motorsport Toto Wolff.

Già, perché quel che più attira l’attenzione è una evidente superiorità tecnica dimostrata non solo dai piloti, ma ancor più dalla macchina e dai tecnici, tutti italiani, guidati dal taciturno ma a quanto pare capace manager Mattia Binotto, a discapito di una Freccia d’Argento che sembra invece in netta difficoltà.

E se è vero che sono cambiate le regole, deve essere pur vero che gli italiani si sono adattati meglio alle nuove gomme larghe e al maggiore carico aerodinamico.

La cronaca della gara dice che Lewis Hamilton è partito in pole e si è tenuto davanti per un bel po’, ma sempre seguito da Sebastian Vettel.

Al 17esimo giro l’inglese entra ai box in anticipo, mentre Vettel fa un perfetto pitstop al 23esimo e si ritrova in testa, davanti a Max Verstappen, che non ha ancora fatto il suo stop, e a Hamilton.

E’ a quel punto che direttore di Mercedes Motorsport Toto Wolff perde le staffe e sbatte entrambi i pugni sul tavolo.

Alla fine, Hamilton si accontenta del secondo posto, mentre Valtteri Bottas si limita a stare disciplinatamente dietro al suo capitano ed arriva terzo.

A sua volta, Raikkonen quarto è partito e quarto è arrivato, ad oltre 20 secondi dal primo.

Sparita dai radar invece la Red Bull, con un deludente Mav Verstappen quinto.

Il pilota Ferrari Sebastian Vettel acclamato dal suo team dopo la vittoria al Gp Australia (ph. emb. Motorsport)

Il pilota Ferrari Sebastian Vettel acclamato dal suo team dopo la vittoria al Gp Australia (ph. emb. Motorsport)

Naturalmente, è Vettel il più entusiasta della vittoria, e non smette di ringraziare, ai microfoni che gli si parano davanti, la sua “Gina” rossa e soprattutto i tecnici che lo hanno aiutato, per non parlare delle gomme che si sono consumate meno di quelle della Mercedes.

Anche perché, con questa vittoria, in un sol colpo il quattro volte campione del mondo scaccia via tutte le ombre, i dubbi, le diffidenze che lo hanno circondato per l’intero inverno.

“E’ stato un grande giorno per noi. La squadra ha lavorato duro in pista così come in sede. E’ una sensazione bellissima. – ha detto Vettel – “Grazie mille”, non c’è molto di più da dire. Gli ultimi mesi sono stati molto intensi, è stato difficile prendere il giusto ritmo. Ma è solo l’inizio e c’è molto lavoro da fare. E’ solo il primo passo di un lungo cammino e dobbiamo essere contenti di ciò che facciamo. E’ fantastico vedere la gente sorridere. Ora dobbiamo solo resettare tutto e poi andremo in Cina e cercheremo di fare un buon lavoro.”

Ferrari Vettel Australia

La Ferrari di Vettel al Gp Australia (ph. Ferrari)

In casa Mercedes, invece, smaltita la delusione, si sta già correndo ai ripari per cercare di correggere e mettere a punto quello che non va nella macchina.

 

Classifica piloti

  1. 5 D Sebastian Vettel Ferrari – Ferrari 25
    2 44 Uk Lewis Hamilton Mercedes – Mercedes 18
    3 77 Fi Valtteri Bottas Mercedes – Mercedes 15
    4 7 Fi Kimi Raikkonen Ferrari – Ferrari 12
    5 33 Nl Max Verstappen Red Bull – TAG 10
    6 19 Br Felipe Massa Williams – Mercedes 8
    7 11 Mex Sergio Perez Force India – Mercedes 6
    8 55 Es Carlos Sainz Jr. Toro Rosso – Renault 4
    9 26 Rus Daniil Kvyat Toro Rosso – Renault 2
    10 31 F Esteban Ocon Force India – Mercedes 1
    11 27 D Nico Hulkenberg Renault – Renault 0
    12 36 i Antonio Giovinazzi Sauber – Ferrari 0
    13 2 Be Stoffel Vandoorne McLaren – Honda 0
    – 14 Es Fernando Alonso McLaren – Honda Ritirato
    – 20 Dk Kevin Magnussen Haas – Ferrari Ritirato
    – 18 Ca Lance Stroll Williams – Mercedes Ritirato
    – 3 Aus Daniel Ricciardo Red Bull – TAG Ritirato
    – 9 Sve Marcus Ericsson Sauber – Ferrari Ritirato
    – 30 Uk Jolyon Palmer Renault – Renault Ritirato
    – 8 F Romain Grosjean Haas – Ferrari

 

Classifica costruttori

  1. I Ferrari 37
    2 D Mercedes-AMG Petronas Motorsport 33
    3 A Red Bull Racing 10
    4 Uk Williams 8
    5 Ind Force India 7
    6 I Toro Rosso 6
    7 F Renault F1 Team 0
    8 Ch Sauber 0
    9 Uk McLaren 0