Campus estivi, ecco i 5 migliori per bambini e teens

Campus estivi, ecco i 5 migliori per bambini e teens

03 Maggio 2016 0 Di Francesca Pierpaoli

La fine della scuola è ormai prossima e per i genitori che lavorano inizia la consueta “caccia” ai campus estivi o alla soluzione per l’estate.

Campus estivi, al via la caccia

Sì, perché se non ci sono nonni o tate a disposizione i modi per far trascorrere ai bambini le vacanze divertendosi non mancano. Noi ne abbiamo selezionati cinque, scegliendoli in base all’originalità, all’utilità e, ovviamente, al divertimento offerto.

 

MemoCamp: il campus di Matteo Salvo per imparare a studiare

Il MemoCamp è forse uno dei campus estivi più utili e originali in circolazione. Matteo Salvo, primo mnemonista italiano, istruttore di tecniche di memoria, di apprendimento rapido e unico istruttore di mappe mentali certificato Tony Buzan; medaglia d’argento all’UK Memory Championship e unico italiano al Campionato Mondiale di Memoria e alle Memoriadi, insegnerà ai bambini da 8 a 13 anni e ai ragazzi da 14 a 17 anni i concetti fondamentali per migliorare l’apprendimento e la comunicazione, capacità utili per la crescita personale e la didattica, attraverso le seguenti attività: tecniche di apprendimento veloce, mappe mentali, tecniche di memoria per migliorare la memorizzazione – date storiche, formule matematiche e chimiche, vocaboli in lingua straniera, poesie – tecniche di lettura veloce e tecniche di comunicazione. I metodi e le tecniche imparate potranno essere messe subito in pratica con l’esecuzione dei compiti estivi. Il campus si tiene al Villaggio della Salute, a Monterenzio (BO), per tutta l’estate. Sono ammessi solo 15 bambini per ogni corso, per garantire il massimo dei risultati. Il costo di 1700 euro comprende: ospitalità con pensione completa, assicurazione, assistenza per ogni tipo di necessità richiesta e animatore di sostegno. Indicato anche per bambini e ragazzi con DSA.

 

Acle City Camps, l’inglese a due passi da casa

Da Milano a Lampedusa, dal Trentino alla Puglia: sono oltre 400 gli originali City Camps dell’ACLE che, con la fine delle scuole, prendono il via in tutta Italia, coinvolgendo bambini e ragazzi dai 6 ai 18 anni in una full immersion in lingua inglese. “Emotions generate learning” è l’approccio didattico che colora attività come teatro, video making, competitions, affinché i partecipanti sentano e parlino, suddivisi in piccoli gruppi, in inglese per 8 ore al giorno, affiancati da tutor (inglesi, americani, canadesi, australiani) che con il loro accento perfetto e la grammatica impeccabile, danno il buon esempio. Insomma, una settimana vissuta come in un vero English College, ma senza spostarsi dalla propria città; un’esperienza adatta anche ai più piccoli e accessibile a tutti in termini economici.

 

Mountain Ranch, vacanza inglese in Abruzzo

La splendido scenario di Pescasseroli, nel cuore del Parco Nazionale d’Abruzzo, è la sede del Summer Camp 2016, organizzato da Kids Can, scuola di inglese per bambini e teens. Ogni giorno i piccoli avventurieri partiranno alla scoperta di boschi, itinerari nella natura insieme ai docenti madrelingua inglese, per esplorare, giocare e divertirsi tutto nell’idioma della Regina Elisabetta. Tante le attività proposte, tra cui passeggiate, equitazione, prove di campeggio, ma anche gare di cucina e partite a badminton. Una settimana all inclusive costa 990 euro.

 

Campo Gulliver, avventure selvagge sulle Alpi

Ai ragazzi più avventurosi il Campo Gulliver dà la possibilità di trascorrere una settimana come un vero esploratore, dormendo in una tenda sopraelevata o in una tipica baita alpina, in un bosco situato ai piedi delle Alpi Orobie, in Lombardia. Qui si impara a costruire con le proprie mani, e il materiale che il bosco fornisce, tutto ciò di cui si ha bisogno, a conoscere le stelle, a orientarsi con la bussola e il sole lungo i sentieri della montagna, a comunicare con fischi, luci notturne e bandierine. Soggiorni per bambini e ragazzi da 7 a 14 anni; il campo teens, over 15 prevede anche attività di trekking. Il costo per 10 giorni è di 580 euro, dal 18 al 28 giugno; dal 29 giugno al 2 agosto, per 11 giorni si spendono 620 euro.

 

Al mare col rugbista

Se vostro figlio adora il rugby e passa ogni momento della sua giornata con la palla ovale, non esiste regalo migliore. Una vacanza al mare con uno dei grandi campioni del rugby internazionale, per imparare tutti i segreti del suo sport preferito, allenarsi e divertirsi. Isamar Holiday Village a Isolaverde di Chioggia (Ve) ospita il Mauro Bergamasco Summer Rugby Camp. La prima settimana, che si terrà dal 19 al 25 giugno 2016, è aperta ai ragazzi nati tra il 2003 e il 2006, mentre la seconda, dal 26 giugno al 2 luglio 2016, è dedicata ai nati dal 2001 al 2003. Il programma prevede tre sedute di allenamento giornaliere, calibrate per intensità dei contenuti, in rapporto all’età dei ragazzi, e tutta una serie di attività collaterali e giochi. Una settimana costa  490 euro a persona, tutto incluso.