Comicon a Napoli: al via il 20esimo Salone internazionale del fumetto

Comicon a Napoli: al via il 20esimo Salone internazionale del fumetto

27 Aprile 2018 0 Di Pietro Nigro

Napoli, al via il Comicon 2018, il salone internazionale del fumetto giunto alla 20esima edizione. Porte aperte dal 28 aprile al 1 maggio alla Mostra d’Oltremare e in tante location esterne.

Comicon, il salone internazionale del fumetto compie vent’anni

Era il 2 ottobre 1998 quando il Comicon ha aperto per la prima volta i battenti a Napoli. Ma allora, per quei pochi che credevano in questa folle scommessa, organizzare un salone addirittura internazionale destinato a tutti gli appassionati  di fumetti, era già tanto aspirare a riempire gli spazi più piccoli del Castel dell’Ovo. Invece quella tre giorni andò benissimo, arrivarono migliaia di visitatori, e il Comicon diventò immediatamente adulto e si spostò nella più vasta location della Mostra d’Oltremare.

Ora, dopo l’edizione dell’anno scorso, che pure ha segnato un altro record con ben 130 mila visitatori, il Comicon riapre i battenti per la ventesima volta e si offre con quattro giorni di eventi, da domani 28 aprile fino al 1 maggio, negli spazi della Mostra e in tante location esterne  in vari punti della città, nonché nello stesso Castel dell’Ovo che lo ha visto nascere vent’anni fa.

Gli ingressi sono possibili dal mattino alla sera: la biglietteria apre dalle 9 alle 18, mentre il Comicon apre dalle 10 alle 19. Previsti biglietti giornalieri per ciascuna data del programma, da 11,50 euro (7,50 il ridotto, gratis fino a 6 anni). Sono invece praticamente esauriti da tempo gli abbonamenti unici per tutti i quattro giorni di manifestazione. Tutti i biglietti sono nominativi, per evitare fenomeni di bagarinaggio, e consentono al possessore di entrare e uscire dalla fiera.

E come alla prima edizione del 1998, anche al Comicon di quest’anno ospite d’eccezione, tra gli altri sarà Lorenzo Mattotti, eccellenza del Fumetto e dell’Illustrazione, che sarà il Magister di quest’anno, curatore insieme agli organizzatori del programma culturale del Comicon, autore del manifesto ufficiale del festival e protagonista della mostra Seguendo le Tracce, che si tiene a Villa Pignatelli di Napoli dal 6 aprile al 27 maggio.

“Volevo riprendere un archetipo di Napoli, e anche se può sembrare una scelta banale, ho sempre pensato che Pulcinella fosse un personaggio forte, iconico, misterioso e metafisico, ma allo stesso tempo sbracato e popolare, perfetto per rappresentare le tante anime del Fumetto – ha dichiarato MattottiVolevo ovviamente allontanarmi dallo stereotipo del supereroe (anche se porta una maschera) ed è per questo che ho scelto di interpretare in chiave moderna, anche psichedelica, un personaggio della cultura e della tradizione partenopea”.

All’edizione di quest’anno si aggiunge un ampio spazio nella sede del Castel dell’Ovo, in centro città, che ospita la mostra Vent’anni di Fumetto in Italia 1998 – 2018, che racconterà l’evoluzione della Nona Arte nel nostro Paese in un viaggio tra case editrici, autori, temi e personaggi.

Come per le precedenti edizioni tutta la sezione della Mostra Mercato, le Mostre, gli incontri con gli autori ospiti, insieme agli appuntamenti principali del Festival, i tornei di giochi e videogiochi e le proiezioni, avranno luogo nei funzionali spazi della Mostra d’Oltremare, mentre le altre attività culturali saranno diffuse nelle altre sedi istituzionali e culturali della Città di Napoli e non solo, racchiuse nel cartellone del Comic(on)OFF.

Tra le novità di quest’anno, anche l’iniziativa della Panini, celebre casa editrice specializzata nella pubblicazione di figurine e fumetti, che per l’edizione di quest’anno del Comicon ha allestito una grande tendostruttura, il Pala Panini, situato accanto all’Auditorium CartooNA, che accoglie le diverse etichette editoriali della nota casa editrice: Panini Disney, Panini Comics, Marvel, Panini 9L, Planet Manga, Panini Magazines e PAN Distribuzione. Tra gli autori ospiti della Panini a Comicon 2018 ci saranno: Leo Ortolani, Esad Ribic, Blasco Pisapia, Mirka Andolfo, Giada Perissinotto, Lorenzo Pastrovicchio, Tommaso Vitiello, Jacopo Camagni, Marco Felicioni, Francesco Verni, Riccardo Secchi, Nico Picone, Emmanuele Baccinelli, tutti presenti durante la fiera ai rispettivi stand.