Conte a cena col nemico. Cinquestelle ancora giù nei sondaggi. E’ allarme rosso

Conte a cena col nemico. Cinquestelle ancora giù nei sondaggi. E’ allarme rosso

24 Novembre 2018 0 Di Marino Marquardt

A cena col nemico: allo stesso tavolo il premier Giuseppe Conte e il presidente della Commissione europea Jean Claude Junker.

A cena col nemico. Tra gustosi manicaretti e il tintinnio di raffinate stoviglie siederanno allo stesso tavolo il premier Giuseppe Conte e il presidente della Commissione europea Jean Claude Juncker.

Regoleranno i conti a tavola. Ma senza spargimenti di sangue

Regoleranno i conti. Ma senza spargimenti di sangue. Conti italiani che non tornano a Bruxelles.

Sarà un minuetto tra calici d’Oltralpe.

Al centro della chiacchierata il ruolo degli investimenti (pubblici e privati) per guadagnare sei mesi, la promessa di far scendere il debito pubblico e il differimento di cinque mesi dell’erogazione del Reddito di Cittadinanza.

Di più Conte non può concedere. Juncker lo sa ma proverà ancora a tirare sul prezzo. Vedrete, i Due non riusciranno a cavare il ragno dal buco. Si lasceranno come si erano incontrati. Tra falsi sorrisi, strette di mano e pacche sulle spalle…

Non saranno soli questa sera durante la cena di lavoro nel Palazzo Berlaymont, sede della Commissione europea.

Il convivio vedrà attovagliati oltre a Conte e Juncker, il Ministro dell’Economia, Giovanni Tria, il vice di Juncker, Valdis Dombroskvis, e il commissario agli Affari economici, Pierre Moscovici, che parla di “porte aperte alle autorità italiane”. Staremo a vedere…

Cinquestelle in caduta libera nei sondaggi

C’è intanto nervosismo tra i Cinquestelle. L’ultimo sondaggio di Nando Pagnoncelli li penalizza ulteriormente nei confronti della Lega balzata al 36,2 per cento.

Precipitati al 27,7 per cento, c’è chi ora invoca un cambio di marcia nell’iniziativa del M5s.

Beppe Grillo tace, Davide Casaleggio pure e Alessandro Di Battista è lontano. L’azione mediatica di logoramento sta cominciando a produrre i primi effetti.

Tra i Cinquestelle è allarme rosso, devono ritrovare lo spento slancio vitale…

24/11/2018  h.12.15