Coronavirus & emergenza economica, sanitaria e sociale. Bene Cassa Integrazione a tutti, ora Reddito Universale

Coronavirus & emergenza economica, sanitaria e sociale. Bene Cassa Integrazione a tutti, ora Reddito Universale

12 Marzo 2020 0 Di Marino Marquardt

Rese esecutive da oggi le nuove sacrosante Misure Restrittive relative alla Libertà di Movimento e alle Attività Commerciali e resi noti i Provvedimenti Economici – 25 miliardi per salvare Famiglie e Imprese – che si intendono adottare per fronteggiare l’emergenza Economico, Sanitaria e Sociale, ora è necessario che dette Misure vengano applicate ad horas.

Ciò premesso, il problema che adesso si profila è quello del Dopo-Virus.

L’Incubo finirà davvero tra quindici giorni come in molti sperano? O durerà ancora per parecchi mesi? Ritorneranno al lavoro tutti i Nuovi Disoccupati? Riapriranno tutti i Negozi messi in ginocchio da un mese di mancati guadagni? I Negozianti saranno in grado di pagare gli esosi affitti? Di fronte alla inevitabile crisi di liquidità e nonostante i Provvedimenti tappabuchi del Governo riapriranno i Ristoranti, i Pub, i Bar e le altre Attività legate al Tempo Libero,  Attività che occupano parecchi giovani? Le Attività Turistiche la cui ripresa comporterà tempi lunghi quanti Addetti lasceranno sulla strada?

Interrogativi che rappresentano soltanto alcuni esempi dei problematici scenari che si profileranno dopo aver debellato il Coronavirus. Si tratterà di rimuovere pesanti macerie.

Bene allora la Cassa Integrazione allargata a tutte le Persone che hanno perduto il lavoro. Ma in futuro ciò non può bastare in quanto la Cassa Integrazione ha un limite di tempo, un pugno di mesi oltre il quale non eroga più soldi. E dal momento che i tempi della ripresa non sono pronosticabili né certi, per evitare l’innesco di una nuova bomba sociale occorre studiare un Provvedimento di sostegno economico alle Persone prive di Reddito. Un Reddito Universale che sostituisca il Reddito di Cittadinanza e che sia erogato sulla base delle condizioni economiche attuali dei richiedenti e non secondo quelle dell’anno precedente disegnate dall’Isee. L’Isee dà conto della condizione economica passata e non di quella presente, Non può fotografare il dramma di quanti fino ad ieri avevano un lavoro e un reddito e che oggi non li hanno più. Si tratta  di trovare nuovi parametri per non ripetere gli errori che hanno caratterizzato il Dispositivo del Reddito di Cittadinanza, un serio strumento di sostegno ai Senzareddito lasciato costruire ai Pischelli del tempo. Fortunatamente anche Costoro – i Pischelli – stanno maturando…

Detto ciò, Spes ultima Dea. Che il Coronavirus alla fine produca gli effetti di quella rivoluzione sociale che gli uomini non sono stati capaci di produrre? Che il Virus ci consegni un Mondo più solidale?

Ps. “Sopra le Righe”, è il nuovo spazio che mi offre il privilegio di potermi esprimere in prima persona su fatti non necessariamente legati alla quotidianità. Uno spazio eretico in cui le opinioni del sottoscritto talvolta non appariranno coerenti con la linea editoriale di Italia Notizie 24. Voltaire docet…

Nota per gli Ortodossi della Lingua Italiana. Nella stagione in cui si tende ad inibire e a limitare l’uso delle Maiuscole, vado controcorrente. E chiarisco: le Maiuscole presenti nel testo non contemplate dal corrente galateo linguistico sono volute, esse rappresentano una licenza grafica dell’Autore e intendono conferire la giusta importanza al ruolo della parola attenzionata dalla maiuscola.

12/03/2020   h.08.30