Coronavirus & Emergenza sociale. Per i senza reddito c’è chi prova ad accendere il motore dell’Helicopter Money

Coronavirus & Emergenza sociale. Per i senza reddito c’è chi prova ad accendere il motore dell’Helicopter Money

22 Marzo 2020 0 Di Marino Marquardt

L’acuirsi dello Stress Sociale ormai globalmente diffuso induce Chi scrive a tornare sulla necessità dell’adozione a breve termine di Provvedimenti a sostegno dei Nuovi e Vecchi Poveri, a sostegno di Quelli che la Pandemia ha privato di qualsiasi forma di Reddito.

“Soldi, pochi, maledetti e subito!”, insiste chi vi scrive e urla come usa fare alla dichiarazione del punto quel disperato giocatore seduto attorno al velenoso tavolo da poker.

Soldi, in questo caso “pochi, Benedetti e subito”.

Per quel tanto che possa bastare ad assicurare un piatto di lenticchie a tutti e per disinnescare quella bomba sociale di immenso potere devastante già pronta negli arsenali del Signor Covid 19.

E il fatto che i Pistoleri Americani abbiano ripreso la corsa all’acquisto di armi la dice lunga in merito… Oltreoceano hanno fiutato il rischio di una Rivolta Sociale in seguito alla annunciata Nuova Povertà. Non a caso il Capo della Casa Bianca Donald Trump ha promesso una generosa distribuzione mensile di dollari a fondo perduto.

La ricetta del Reddito Universale – checché ne dicano gli Ottusi Liberisti dal portafoglio pieno – comincia a diffondersi negli ambienti Politici Nazionali e Internazionali. Dalle Nostre Parti a sponsorizzarla e a sollecitarne l’urgenza applicativa è anche il Presidente dell’Inps, Pasquale Tridico.

Detto ciò, è ora che il Governo si muova per tempo.

Troppo attento ,l’Esecutivo, sull’Emergenza Sanitaria – materia di cui dovrebbero occuparsi soprattutto gli Scienziati – e ancora poco concentrato sullo Stress Sociale generato dalla Emergenza Economica, Familiare, Imprenditoriale e Occupazionale.

Il Premier Giuseppe Conte nella tarda serata di ieri – in diretta fb – ha assicurato Provvedimenti imminenti a sostegno dei SenzaReddito e delle Microimprese. Si muova e faccia presto!

Urge l’introduzione di un Reddito Universale che bypassi tutti i paletti dell’attuale Reddito di Cittadinanza o di un “Helicopter Money” come – rendendo compiutamente l’immagine – gli Anglofoni definiscono la Questa Misura.

Il mettere direttamente soldi nelle tasche dei cittadini allo scopo di favorire la tenuta dell’Economia e la Pace Sociale in tempo di crisi è la ricetta indicata da una Teoria Economica risalente a 50 anni fa. Ora è tempo che – in nome del Buonsenso – dalla Teoria si passi alla Pratica per scongiurare la Catastrofe Economica e Sociale derivante dal Flagello Epocale.

In questa ottica la BCE potrebbe avere un ruolo fondamentale. La Banca Centrale non può infatti finanziare i Governi ma non ha alcun divieto per quanto riguarda eventuali finanziamenti ai Cittadini. Ergo, la BCE – sposando l’Helicopter Money – potrebbe accreditare mensilmente sui conti correnti delle singole Persone una determinata cifra.

“I sostenitori dell’Helicopter Money – scrive in merito Ivana Pisciotta per Agi Live – affermano che sarebbe una vera e propria boccata d’ossigeno per i Lavoratori che sono stati licenziati, per quelli che hanno visto un taglio di ore e i per Lavoratori autonomi Sarebbe una boccata d’ossigeno anche per le Imprese che potrebbero pianificare con maggiore fiducia, sapendo che i Consumatori avranno denaro extra da spendere una volta terminato l’isolamento. Ci sarebbe – conclude la ricerca di Ivana Pisciotta – anche una luce alla fine del tunnel per gli Investitori. Se ai Mercati Finanziari verrà dato motivo di credere che i Consumi futuri possano compensare il crollo di oggi, potrebbe essere ripristinato il morale degli Stessi”.

Ps. “Sopra le Righe”, è il nuovo spazio che mi offre il privilegio di potermi esprimere in prima persona su fatti non necessariamente legati alla quotidianità. Uno spazio eretico in cui le opinioni del sottoscritto talvolta non appariranno coerenti con la linea editoriale di Italia Notizie 24. Voltaire docet…

Nota per gli Ortodossi della Lingua Italiana. Nella stagione in cui si tende ad inibire e a limitare l’uso delle Maiuscole, vado controcorrente. E chiarisco: le Maiuscole presenti nel testo non contemplate dal corrente galateo linguistico sono volute, esse rappresentano una licenza grafica dell’Autore e intendono conferire la giusta importanza al ruolo della parola attenzionata dalla maiuscola.

22/03/2020    h.09.00