Cuore Napoli Basket: dagli USA arriva l’ala classe ’99 Pietro Giovanardi

Cuore Napoli Basket: dagli USA arriva l’ala classe ’99 Pietro Giovanardi

29 Agosto 2018 0 Di Massimo Solimene

Arriva dagli States l’ultimo acquisto di Cuore Napoli Basket per la stagione 2018-19: si tratta dell’ala Pietro Giovanardi, classe ’99, che ha giocato negli ultimi quattro anni nel campionato delle high school Usa.

Cuore Napoli Basket, dagli Usa arriva Pietro Giovanardi

Arriva dagli States l’ultimo acquisto di Cuore Napoli Basket per la stagione 2018-19: si tratta dell’ala Pietro Giovanardi, ala classe ’99, che ha giocato negli ultimi quattro anni nel campionato delle high school Usa.

Il neo acquisto, il decimo innesto del team di Coach Lulli, va ad aggiungersi ai già annunciati Guarino, Di Viccaro, Milani, Malagoli, Dincic, Erkmaa, Malfatti, Molinari e Gazineo.

L’ala Giovanardi, di 196 cm per 92 kg, è cresciuto nel Crabs Rimini, ma a soli 15 anni ha ottenuto ben quattro chiamate da high school di Long Island al seguito di un camp a cui ha partecipato a New York nell’estate del 2014, optando infine per la Lutheran High School, in una squadra segnalata da diverse parti fra le più importanti sia del panorama locale che nazionale, dove quest’anno ha conseguito il diploma.

Dopo quattro anni oltreoceano, Giovanardi ha scelto di rientrare in Italia sposando il progetto del Cuore Napoli Basket.

Queste le prime parole da giocatore azzurro di Pietro Giovanardi:

Dopo quattro anni passati a New York ho deciso di mettermi in gioco in un’altra grande città come Napoli. Sono consapevole del fatto che questa nuova esperienza in Italia sarà molto formativa perchè giocherò in un campionato difficile ed in una squadra ambiziosa e che quindi lotterà per il vertice. Prometto di dare tutto me stesso per onorare questa maglia e dare un contributo a tutta la squadra”.

“Quando si è presentata l’occasione di poter ingaggiare Pietro Giovanardi – ha ammesso il GM Antonio Mirenghi – non ci abbiamo pensato molto. Siamo davvero soddisfatti di poter avere con noi uno dei prospetti più interessanti del panorama cestistico italiano. E’ un ragazzo molto giovane, ma siamo convinti che potrà tornare utile a questo gruppo che ormai è in via di definizione”. 

“Pietro è un giocatore reduce da una lunga esperienza, sia di vita che tecnica, all’estero di cui porterà sicuramente un bagaglio importante con sé – ha dichiarato coach Gianluca Lulli -. Dalle informazioni che abbiamo avuto e dall’entusiasmo che lui ci ha trasmesso, è un ragazzo che ci potrà dare una grossa mano sia sugli esterni che sotto canestro. Potrà ritagliarsi spazi importanti con l’impegno, la serietà e la voglia che lo contraddistinguono”.