Dalla UE miliardi a fondo perduto. Insorgono i Paesi del Nord. La Merkel li metterà in riga.

Dalla UE miliardi a fondo perduto. Insorgono i Paesi del Nord. La Merkel li metterà in riga.

24 Maggio 2020 0 Di Marino Marquardt

Qualcosa non funziona in questa Unione Europea se Quattro Paesi (Austria, Olanda, Danimarca e Svezia, 40 milioni di cittadini in tutto) possono bloccare la volontà di un Numero Superiore di Nazioni peraltro espressione di oltre 400 Milioni di abitanti. E’ un fatto che rappresenta un calcio alla legge della Democrazia e dei Numeri. Il Diritto di Tribuna è una cosa, il Diritto di Veto è altra cosa.

Qualcosa non funziona in questa Europa se Quattro Stati vogliono mettere il naso nella Spesa di un Paese come l’Italia che – da sola – contribuisce al Bilancio UE con una cifra annua superiore a quella dei Quattro Rigoristi messi insieme.

Qualcosa non funziona nella UE se quattro Piccoli Stati possono dettare Legge sulla Maggioranza dei Paesi Europei.

Qualcosa non funziona in questa Unione Europea dalle regole rigide se poi ci si tollerano più o meno sputtanati Paradisi Fiscali.

Qualcosa non funziona in questa UE se quello del Lavoro è un mercato con Prezzi al Ribasso in omaggio ai Migliori Offerenti.

Qualcosa non funziona se nella Sgangherata Testa del Legislatore Europeo i diametri delle vongole contano più dei Diritti degli Ultimi.

Eppur si Muove…

Eppure qualcosa comincia a muoversi. E’ paradossale dirlo, ma grazie alla Pandemia, l’UE – Quella degli Stati che contano – si attrezza per mostrare il proprio volto buono, Quello che non piace ai Quattro Paesi cosiddetti Rigoristi.

E spunta il Recovery Fund…

In questa Misura – come è noto – viene ipotizzato per la prima volta il debito comune dei mercati. Secondo Emmanuel Macron e Angela Merkel i 500 miliardi messi a disposizione degli Stati più colpiti dalla Pandemia saranno rimborsati dai Paesi Membri. Un contributo a fondo perduto anche per scongiurare il rischio-sfaldamento dell’Unione.

I Quattro Paesi Rigoristi affermano invece che si debba parlare di prestiti a precise condizioni.

Nient’altro che uno schiaffo alla invocata e auspicata Solidarietà Continentale.

Comunque tranquilli, ci penserà l’Immarcescibile Anghela a ridurre alla ragione la Banda dei Quattro, quella composta dagli Irrequieti e Avidi Vicini Guastafeste.

Intanto dalle Nostre Parti i Ragli dei Politici sono tornati a produrre Inquinamento Acustico al pari dello Smog prodotto dalle auto tornate a trotterellare lungo i circuiti cittadini.

E’ sulla Scuola l’ultima lite. Riguarda le assunzioni dei Precari da anni in lista di attesa. Il Dogmatismo Grillino contro il Pragmatismo Dem.

Si litiga con un Matteo Renzi accucciato e tacitato dai rumors levatisi dal Quirinale: Basta giochini, se si apre la crisi si va a votare!, fanno sapere dal Colle E L’ex Rottamatore oggi sempre più Intrallazzatore ha una Fifa Matta delle Urne Elettorali…

Detto ciò non resta che rifugiarsi nelle Analisi Politiche di Maurizio Crozza. Almeno sollecitano il riso. Accade quando la banalità Mediatica delle Argomentazioni Politiche si dispiega in tutto il suo grigiore; accade quando la demagogia e la propaganda soffocano l’onestà intellettuale; accade quando la ripetitività dei Temi balza da un Pollaio Tv all’Altro; accade quando l’amorfo conformismo non consente colpi d’ala intellettuali.

Il solito tran tran con Programmi e Argomenti che si sovrappongono e si rincorrono senza soluzione di continuità rimbalzando da una Rete all’altra. Ci salva il telecomando…

Ps. “Sopra le Righe”, è il nuovo spazio che mi offre il privilegio di poter esprimere opinioni personali su fatti non necessariamente legati alla quotidianità. Uno spazio eretico in cui i pareri del sottoscritto talvolta potrebbero non apparire coerenti con la linea editoriale di Italia Notizie 24. Voltaire docet…

Nota per gli Ortodossi della Lingua Italiana. Nella stagione in cui si tende ad inibire e a limitare l’uso delle Maiuscole, vado controcorrente. E chiarisco: le Maiuscole presenti nel testo non contemplate dal corrente galateo linguistico sono volute, esse rappresentano una licenza grafica dell’Autore e intendono conferire la giusta importanza al ruolo della parola attenzionata dalla maiuscola. La maiuscola – insomma – funge da sotttolineatura. Chiedo venia a Quelli della Crusca…

 

 

24/05/2020     h.08.50