Domenica è sempre domenica. Anche nei giorni dei concerti dai balconi. L’Italia creativa scopre la macumba anti-virus

Domenica è sempre domenica. Anche nei giorni dei concerti dai balconi. L’Italia creativa scopre la macumba anti-virus

14 Marzo 2020 0 Di Marino Marquardt

Domenica è sempre Domenicaaa.., cantava Mario Riva in chiusura del Musichiere, il fortunato programma tv del Sabato sera in onda nella seconda metà degli Anni ’50. E la Domenica di domani – sotto il profilo commerciale – sarà molto simile a quelle di una volta. Negozi e Centri Commerciali chiusi, chi non ha scorte alimentari per il pranzo di domani dovrà affrettarsi a farle entro oggi. Non si sa mai con gli Autotrasportatori in agitazione per mancanza di mascherine…

Domenica è sempre Domenicaaa… Ma soltanto nella intimità dei piccoli nuclei familiari o nella beata – o triste – solitudine dei single per scelta o per necessità.

Domenica è sempre Domenicaaa… Molti per vincere la depressione non cercheranno consolazione nelle dolcezze delle tenerezze e nei piaceri del sesso. Col Nemico invisibile sempre in agguato, la Castità fungerà da Antivirus soprattutto nelle Coppie in via di appassimento.

Domenica è sempre Domenicaaa…. Ci farà compagnia la Tv, la Rete o qualche buon libro. Soltanto un ricordo le frenetiche ore dei  week end all’insegna di stressanti galoppate automobilistiche fuori porta per quanti potevano permettersele.

Domenica è sempre Domenicaaaa… Ammantata di Noia, come molti immaginano di vivere il Dì di Festa di domani. Una Domenica di fermo, una Domenica lontana dai clamori delle Fiere delle Vanità, una Domenica che potrebbe rappresentare per molti il tuffo in una Noia costruttiva (il controsenso è voluto ndr), il tuffo in una sorta di Noia dinamica (anche in questo caso il controsenso è voluto ndr) che potrebbe sollecitare riflessioni in molti.

Domenica è sempre Domenicaaa… Sarà la prima Domenica della Storia che vedrà il Paese condannato agli arresti domiciliari. Arresti imposti dalla presenza del Nemico invisibile dal nome in Codice Covid 19. E’ una aggressiva Spectre virale della cui pericolosità soltanto l’Ignorantone Americano – Donald Trump – e lo Sgangherato Albionico – Boris Jhonson – avevano fino a ieri fatto finta di non accorgersi.

Domenica è sempre Domenicaaa… Sarà la prima Domenica senza Sport in Italia e nel Mondo. Non era mai accaduto.

Domenica è sempre Domenica… Sarà la Domenica del digiuno per gli Ultimi e per i Barboni. L’Imperativo Tutti a Casa scivola sugli stracci che coprono i malandati Corpi. Con pizzerie, mense, tavole calde, pub e ristoranti chiusi sarà dura anche per i Volontari trovare cibo da offrire loro.

Domenica è sempre Domenica… Sarà la Domenica delle preghiere e dei richiami agli insegnamenti del Cristianesimo Sociale, ovvero sarà la Domenica delle suppliche all’Invisibile e dell’impegno concreto e solidale verso il prossimo. Una occasione per riflettere sui Valori del Cristianesimo Sociale e su Quelli della Fede, Valori che non sempre vanno a braccetto. E potrebbe essere una occasione per interrogarsi sulla natura della Fede, se l’Essere Credente rappresenti un Dono Divino o una Condanna alla Imbecillità.

Domenica è sempre domenica… Sarà anche la Domenica dei Concerti dai balconi e dalle finestre. L’Italia Creativa s’è desta. La Musica e i Suoni come Esorcismi contro il Male e come Macumba contro la Crisi Sanitaria, Economica e Sociale

Domenica è sempre Domenica… Arpeggi e Tammurriate fanno riscoprire la voglia di comunicare – seppure a distanza – tra Persone reali e non virtuali. Quasi che il Coronavirus stia risvegliando quella Umanità assopita, narcotizzata tra Mondializzazione, Algoritmi, Intelligenze Artificiali, Nuove Precarietà e Antichi Egoistici Appetiti. Tutte leccornie sociali che il Potere spaccia per Ineluttabili.

Domenica è sempre Domenicaaa… Forse è anche la prima Domenica della Speranza nel cambiamento del Sistema-Mondo che molti ritengono ingessato nelle Regole della Finanza, delle Multinazionali, della Economia Virtuale. Speranza nel cambiamento incoraggiata anche dai primi segnali che si stanno levando dai Paesi membri della UE. E’ una Speranza tiepida da non confondere con una forma di Ottusa Illusione.

Ps. “Sopra le Righe”, è il nuovo spazio che mi offre il privilegio di potermi esprimere in prima persona su fatti non necessariamente legati alla quotidianità. Uno spazio eretico in cui le opinioni del sottoscritto talvolta non appariranno coerenti con la linea editoriale di Italia Notizie 24. Voltaire docet…

Nota per gli Ortodossi della Lingua Italiana. Nella stagione in cui si tende ad inibire e a limitare l’uso delle Maiuscole, vado controcorrente. E chiarisco: le Maiuscole presenti nel testo non contemplate dal corrente galateo linguistico sono volute, esse rappresentano una licenza grafica dell’Autore e intendono conferire la giusta importanza al ruolo della parola attenzionata dalla maiuscola.

14/03/2020     h.09.00