Ebbrezza Milionaria. Si litiga nelle retrovie moderate sul prestito FCA mentre in molti sognano di mettere le mani sul malloppo Covid

Ebbrezza Milionaria. Si litiga nelle retrovie moderate sul prestito FCA mentre in molti sognano di mettere le mani sul malloppo Covid

19 Maggio 2020 0 Di Marino Marquardt

E’ scontro nelle Retrovie della cosiddetta Area Moderata. Spiccioli di percentuali che fanno a botte. Al centro della Contesa la richiesta al Governo di garanzia su un prestito da 6 miliardi e 300 milioni da parte della FCA degli Eredi Agnelli.

L’Un contro l’Altro Armati, se le cantano il Pariolino Carlo Calenda e Matteo Renzi, l’ex Rottamatore che si inebria quando fiuta il profumo dei soldi.

Baruffe con in palio un po’ di visibilità e la segreta speranza dell’ex Rottamatore di qualche Mancetta. Da Gianfranco Librandi – l’industriale generoso finanziatore della Renziana Fondazione Open – agli Elkann. Il salto sarebbe notevole. Non si sa mai, di certo l’ex Capo Scout gli amici sa sceglierseli… E sa anche ricompensarli. Non a caso Librandi nel 2018 fu nominato dal Pd Senatore in quota Renzi. Una Nomina in segno di riconoscenza per i contributi a favore della Leopolda, il meeting annuale di Chiacchiere e Passerelle ben pagate.

Renzi è favorevole all’aiutino a favore della FCA, Calenda è nettamente contrario.

Copioni scontati, accade anche questo nel Paese in cui la maggior parte dell’Informazione è nelle mani della Razza Padrona, dagli Eredi Agnelli, ai Berlusconi e alla Famiglia Caltagirone…

Le parti in Commedia sono ben delineate mentre il vice segretario del Pd, Andrea Orlando, mette in guardia i Suoi sul fatto che si stia sempre più ingrossando l’esercito di Avvoltoi bramosi di mettere le mani sul Malloppo Covid, un Malloppo ben superiore a quelli che solitamente vengono spartiti all’indomani dei Terremoti.

Un Malloppo da capogiro soprattutto alla luce del recentissimo accordo tra Angela Merkel e Emmanuel Macron. L’Intesa Franco-Tedesca prevede 500 miliardi da distribuire a fondo perduto tra i Paesi della UE più colpiti dalla Pandemia. Un accordo comunque da ratificare in sede di Commissione e Parlamento Europeo. Una proposta che ha già incontrato la contrarietà dei Paesi del Nord. All’Italia potrebbero andare 100 miliardi. E “All’idea di quel metallo portentoso, onnipossente, un vulcano la mia mente incomincia a diventar…”, canta il Rossiniano Barbiere di Siviglia.

Chi scrive ha detto tutto… O No?

Ps. “Sopra le Righe”, è il nuovo spazio che mi offre il privilegio di poter esprimere opinioni personali su fatti non necessariamente legati alla quotidianità. Uno spazio eretico in cui i pareri del sottoscritto talvolta potrebbero non apparire coerenti con la linea editoriale di Italia Notizie 24. Voltaire docet…

Nota per gli Ortodossi della Lingua Italiana. Nella stagione in cui si tende ad inibire e a limitare l’uso delle Maiuscole, vado controcorrente. E chiarisco: le Maiuscole presenti nel testo non contemplate dal corrente galateo linguistico sono volute, esse rappresentano una licenza grafica dell’Autore e intendono conferire la giusta importanza al ruolo della parola attenzionata dalla maiuscola. La maiuscola – insomma – funge da sotttolineatura. Chiedo venia a Quelli della Crusca…

19/05/2020     h.07.30