Esercito: i VFP1 concludono l’addestramento al modulo “Combat” all’82° Reggimento Fanteria “Torino”

Esercito: i VFP1 concludono l’addestramento al modulo “Combat” all’82° Reggimento Fanteria “Torino”

08 Dicembre 2020 0 Di Luca Tatarelli

Barletta, i VFP1 del 4° blocco del 2° scaglione 2019 hanno concluso il modulo  “Combat” alll’82° Reggimento Fanteria “Torino”, hub addestrativo della Brigata Meccanizzata Pinerolo.

Esercito: i VFP1 del 4° blocco/2° scaglione 2019 concludono l’addestramento al modulo “Combat” all’82° Reggimento Fanteria “Torino”

 

Barletta. I VFP1 del 4° blocco del 2° scaglione 2019 hanno concluso le fasi addestrative del modulo  “Combat” presso l’82° Reggimento Fanteria “Torino” a Barletta, hub addestrativo della Brigata Meccanizzata “Pinerolo” per l’organizzazione e la condotta delle attività finalizzate al completamento dell’iter formativo.

Un momento dell’addestramento per i VPP1

I 70 giovani militari, destinati a prestare servizio presso gli 8 reparti che costituiscono la Brigata, durante il corso intensivo sono stati valutati nell’esecuzione di attività ginnico-sportive, tecnico-professionali e nel rendimento comportamentale e motivazionale.

Sono state condotte molteplici attività teorico-pratiche quali impiego dell’armamento individuale, tiri con armi portatili e di reparto sia diurni sia notturni, lancio della bomba a mano, topografia, addestramento individuale al combattimento con il Circuito di Addestramento Ginnico Sportivo Militare (CAGSM) che ha permesso di acquisire la capacità “Combat” di fuciliere, propedeutica per affrontare ulteriori attività addestrative/operative una volta giunti presso i rispettivi reparti di assegnazione.

Un momento della fase dell’assalto di squadra

L’iter formativo, svolto nel pieno rispetto delle misure di sicurezza relative al contenimento della diffusione epidemiologica da COVID-19, si è concluso con un’esercitazione continuativa di 36 ore ed un assalto di squadra presso il poligono occasionale di Torre di Nebbia, in cui i Volontari in Ferma Prefissata hanno dato prova di essere addestrati e di aver conseguito il “combat-ready” per operazioni di sicurezza sul territorio nazionale ed estero.

Addestramento sportivo per una VPF1

Particolarmente soddisfatto il Comandante dell’82° Reggimento Fanteria “Torino”, Colonnello Sandro Iervolino che si è complimentato con tutti ringraziando sia i Comandanti a tutti i livelli sia i frequentatori del corso per l’impegno profuso e per il livello addestrativo raggiunto

© RIPRODUZIONE RISERVATA.


Questo articolo è stato pubblicato anche qui: https://www.reportdifesa.it/esercito-i-vfp1-del-4-blocco-2-scaglione-2019-concludono-laddestramento-al-modulo-combat-all82-reggimento-fanteria-torino/