GP Portogallo, Hamilton vince e lascia indietro gli altri

GP Portogallo, Hamilton vince e lascia indietro gli altri

02 Maggio 2021 0 Di Camilla Alcini

 

Al terzo appuntamento del Gran Premio di Formula 1 vince il campione in carica, Lewis Hamilton.

Gp Portogallo, vince Hamilton

Una gara relativamente facile per Lewis quella che si è svolta in Portogallo, nel circuito fatto di sali e scendi di Portimao. Questa vittoria rafforza la sua prima posizione nella classifica piloti e lo allontana dall’attacco di Verstappen, che oggi conclude secondo. Terzo posto per Bottas, che pur partendo in pole position non ha il ritmo del suo compagno di scuderia.

Ferrari, un passo indietro

Dopo uno sprint iniziale, le Ferrari si posizionano a metà della zona punti. Lontano dal podio, Leclerc guadagna la sesta posizione, mentre Sainz si classifica decimo pur essendo partito quinto dopo una buona qualifica il sabato. Un passo indietro dopo i risultati delle gare precedenti.

Un weekend per Ayrton

Un weekend corso nel segno di Ayrton Senna, affezionato al circuito portoghese che l’ha visto vincere spesso. Sabato primo Maggio è stato infatti l’anniversario dell’incidente del 1994 che ha messo fine a un sogno. Numerosi i tributi da tutto il mondo che ogni anno ricorda il campione brasiliano il cui nome è diventato sinonimo di passione e leggenda, non solo per gli amanti dei motori.

Alpine in alta quota

Le Alpine di Ocon e Alonso portano a casa un buon risultato, dando un segnale promettente di crescita per una scuderia che ha bisogno di ripartire dopo l’abbandono del pilota su cui aveva puntato tutto, Daniel Ricciardo, e il confronto con la crescita del suo competitor principale, la McLaren. Oggi però sono proprio le vetture francesi a posizionarsi tra le arancioni, divise da una distanza che pesa sempre di più. C’è una netta differenza, infatti, tra i risultati del giovanissimo Lando Norris e quelli di Daniel Ricciardo. Dopo solo tre gare l’inglese si trova infatti terzo nella classifica mondiale dei piloti, davanti a Bottas, Leclerc e Perez con ben 37 punti.
Una gara relativamente tranquilla, fatta di strategie di pneumatici e con un solo ritiro a inizio gara: si tratta dell’Alfa Romeo di Raikkonen, che compie un errore non all’altezza di un ex campione del mondo.

 

Prossimo appuntamento per la battaglia tra Mercedes e Red Bull tra una settimana in Spagna, nel circuito di Barcellona.

 

Classifica Mondiale Piloti:

 

1. Hamilton – 69

2. Verstappen – 61

3. Norris – 37

4. Bottas – 32

5. Leclerc – 28

6. Perez – 22

7. Ricciardo – 16

8. Sainz – 14

9. Ocon – 8

10. Gasly – 7