Con il pranzo di Natale il Duomo di Napoli apre le porte ai meno fortunati

Con il pranzo di Natale il Duomo di Napoli apre le porte ai meno fortunati

19 Dicembre 2019 Off Di Marco Martone

La Cattedrale del Duomo apre le porte ai meno fortunati della città. La Fondazione ITS BACT anche quest’anno organizza il Pranzo di Natale, insieme alla Caritas Diocesana di Napoli del Direttore Don Enzo Cozzolino. Questa volta il momento di condivisione e convivialità solidale sarà la cattedrale metropolitana di Santa Maria Assunta, la basilica monumentale e duomo sede dell’arcidiocesi della città di Napoli.

Venerdì 20 Dicembre, alle ore 12.00, lo staff e gli studenti di Gastronomia Mediterranea della Fondazione ITS BACT, la Caritas e le giovani brigate degli Istituti Scolastici di Napoli “Isabella d’Este”, “Ippolito Cavalcanti” e “Sannino-De Cillis”, accoglieranno i bisognosi e i meno fortunati  per un momento dedicato alla solidarietà e alla condivisione. Sarà presente anche il Cardinale Crescenzio Sepe. Un’occasione di convivialità e sostegno ma anche di sensibilizzazione dei più giovani verso la solidarietà e l’aiuto per il prossimo, per una crescita di civiltà condivisa su un territorio così difficile, ma speciale, come Napoli.

 

19 Dicembre 2019 | 10:18


Servizio della redazione http://www.scrivonapoli.it/143601/