Il Governo Draghi è pronto. I ministri: 4 M5s, 3 Pd, Fi e Lega, 1 per Leu e Iv

Il Governo Draghi è pronto. I ministri: 4 M5s, 3 Pd, Fi e Lega, 1 per Leu e Iv

12 Febbraio 2021 0 Di Pietro Nigro

Varato il Governo Draghi: 23 ministri (8 tecnici), con 8 donne e 15 uomini. Al M5s quattro dicasteri, a Fi, lega e Pd tre, a Leu e Iv uno.

Ecco il Governo Draghi: Quattro ministri M5S, 3 Pd, Fi, Lega, uno per Leu e Iv

Solerte ed efficiente come ci si aspettava che fosse, il premier incaricato non ha lasciato finire la settimana per chiudere le consultazioni, salire al Quirinale per sciogliere la riserva e presentare la lista dei ministri. E alla fine, il Governo Draghi, nonché il Governo del Presidente, o il Governo di alto profilo che Sergio Mattarella aveva chiesto a Mario Draghi,  è pronto.

Ne fanno parte 23 ministri, di cui 8 donne e 15 uomini. Ci sono 8 tecnici, e ci sono tutti i partiti che si sono offerti nei giorni scorsi. Innanzitutto il Movimento 5 stelle, che no ha avuto il Superministero Green llo Sviluppo sostenibile (che non si farà) ma ha avuto 4 ministeri. Poi ci sono Pd, Fi e Lega, con tre ministri a testa, e ci sono Leu e Iv, con un dicastero ciascuno.

E ci sono i nomi, che non sorprendono più di tanto, un po’ perché sono circolati per tutta la settimana, come nel caso dei tecnici, e un pò’ perché sono ministri uscenti o esponenti di rilievo dei rispettivi partiti.

Mattarella firma i decreti, sabato alle 12 il giuramento

Il premier incaricato è salito stasera al Colle per riferire al Presidente della Repubblica Mattarella gli esiti delle sue consultazioni, per sciogliere dunque la riserva che aveva formulato lo scorso 3 febbraio, e per presentargli la maggioranza che lo sosterrà e la squadra di ministri che lo aiuterà.

E Mattarella, che in questi giorni è stato in contatto strettissimo con il premier incaricato, ha anche firmato i relativi decreti di nomina, mentre, come da procedura, il Segretario generale della Presidenza, Ugo Zampetti, è uscito e ha confermato ai giornalisti che Draghi ha sciolto la riserva

A questo punto, non resta che aspettare a domani, sabato, alle 12, sempre al Quirinale, quanto è previsto il giuramento del nuovo premier e dei suoi ministri.

Al termine dell’incontro con il Presidente, anche il neo primo ministro Draghi è uscito ed ha reso nota ai giornalisti la lista dei ministri. Qui il video: