Il Napoli brinda in Coppa. Vittoria ai rigori (4-2) contro la Juve. Viva Gattuso, nessun processo a Sarri

Il Napoli brinda in Coppa. Vittoria ai rigori (4-2) contro la Juve. Viva Gattuso, nessun processo a Sarri

18 Giugno 2020 0 Di Marino Marquardt

Nell’ordine Lazio, Inter e infine Juve. E scusate se è poco… La premessa la dice tutta: Non è più una Coppetta – il Trofeo Tricolore di questa Stagione – il Napoli per conquistarlo ha messo in fila le tre Squadre più forti del Campionato.

E’ una Coppa che – insomma – quest’anno vale di più per il Valore degli Avversari affrontati dalla Squadra Vincitrice e per le difficili condizioni ambientali.

Avversari Blasonati, Sconfitti ed Eliminati. Cucinati a dovere sia nella Fase Pre-Covid sia in Questa Post-Emergenza Sanitaria.

Viva Rino Gattuso che ha restituito convinzione alla squadra e ricostruito quella armonia ambientale di cui si era persa traccia nel devastato Napoli Ancelottiano;

Viva Gattuso e nessun processo a Maurizio Sarri, l’Indimenticabile Maestro che col suo gioco illuminò il San Paolo.

Lo Studioso della Pedata in seguito alle bizze di Higuain oggi si ritrova senza centravanti.

Ma non è tutto.

Senza Attaccante Centrale e con in meno un Ronaldo apparentemente in via di disarmo, Sarri al momento si ritrova di fatto privato dei Due Giocatori sui quali aveva puntato per rendere esplosivo il Reparto Offensivo. E ovviamente questi non sono Inconvenienti da poco. Ed è quanto può bastare per non istruire processi a carico dell’Allenatore.

Nella Juve forse si apre il Caso-Ronaldo.

Le partite del Portoghese all’insegna di rendimenti scadenti sono ormai sempre più frequenti e il suo gioco di gambe non stordisce più i Difensori avversari. Sempre più Monotone, Incolori e Noiose le prestazioni del Campione. Qualcosa non va.

Tra Passato e Presente la Finale del Napoli all’Olimpico. Dalle spettacolari Aperture sulle Fasce del Napoli di Sarri alle spettacolari Gabbie difensive di Gattuso. Morale della Favola, si può dare Spettacolo anche praticando un gioco contenitivo.

Detto ciò, la conquista della Coppa Italia, il rilanciato entusiasmo ambientale e la ritrovata armonia tra Squadra e Società costituiscono le migliori premesse per un finale Champagne di una Stagione che per il Napoli si era messa veramente male…

Ps. “Sopra le Righe”, è il nuovo spazio che mi offre il privilegio di poter esprimere opinioni personali su fatti non necessariamente legati alla quotidianità. Uno spazio eretico in cui i pareri del sottoscritto talvolta potrebbero non apparire coerenti con la linea editoriale di Italia Notizie 24. Voltaire docet…

Nota per gli Ortodossi della Lingua Italiana. Nella stagione in cui si tende ad inibire e a limitare l’uso delle Maiuscole, vado controcorrente. E chiarisco: le Maiuscole presenti nel testo non contemplate dal corrente galateo linguistico sono volute, esse rappresentano una licenza grafica dell’Autore e intendono conferire la giusta importanza al ruolo della parola attenzionata dalla maiuscola. La maiuscola – insomma – funge da sotttolineatura. Chiedo venia a Quelli della Crusca,,,

18/06/2020    h.08.20