Il Napoli resta imbattuto in Champions, Mertens uguaglia il record di Hamsik

Il Napoli resta imbattuto in Champions, Mertens uguaglia il record di Hamsik

26 Febbraio 2020 0 Di Marino Marquardt

Napoli-Barcellona nel segno di Mertens! Il fantasista belga con una fucilata balisticamente perfetta fa sognare gli spalti del San Paolo e le poltrone di casa e fa pregustare ai Tifosi la festa del Martedì Grasso. Poi a inizio ripresa un maligno intervento di Busquets costringe Mertens a dare forfait. Sul volto del campione belga si spegne la gioia per il gol – il 121 esimo in maglia azzurra – col quale aveva portato in vantaggio il Napoli e gli aveva fatto uguagliare il record di Hamsik quale marcatore più prolifico della Storia del Napoli.

Esce Mertens – protagonista nel primo tempo – e cambia il volto della partita. Un attimo di appannamento a centrocampo e in difesa e il Barcellona pareggia. Morale della favola, finisce 1 a 1. Il Napoli in Champions resta una delle poche squadre imbattute.

90 minuti che – al di là dell’amnesia collettiva fatta registrare in occasione del gol del Barcellona – hanno regalato ai tifosi il piacere di gustare la bellezza del gioco difensivo. Quando è praticato con pignoleria, concentrazione, puntualità e massima attenzione anche la manovra contenitiva è in grado di esprimere Bellezza, come ieri l’ha espressa la Squadra di Rino Gattuso.

L’incidente del gol del Barcellona – perché incidente è stato – non cancella la convincente prova dei partenopei e la intelligente scelta tattica.

Dalla panchina agli uomini in campo, tutti meritano un grosso applauso.

Un applauso che suggella la pacificazione tra giocatori e pubblico, un applauso che deve sollecitare ADL ad offrire a Mertens il rinnovo contrattuale su un piatto d’argento!

Ps. Nota per gli Ortodossi della Lingua Italiana. Nella stagione in cui si tende ad inibire e a limitare l’uso delle Maiuscole, vado controcorrente. E chiarisco: le Maiuscole presenti nel testo non contemplate dal corrente galateo linguistico sono volute, esse rappresentano una licenza grafica dell’Autore e intendono conferire la giusta importanza al ruolo della parola attenzionata dalla maiuscola.

 

26/02//2020   h.07.00