Iniziano i viaggi all’estero di Trump: prime tappe a Roma e in Sicilia

Iniziano i viaggi all’estero di Trump: prime tappe a Roma e in Sicilia

05 Maggio 2017 0 Di Pietro Nigro

Prende corpo l’agenda dei prossimi impegni all’estero di Donald Trump. Tra le prime tappe, incontri a Roma con il Papa e Mattarella.

Trump, incontri a Roma per il Papa e Mattarella

Una visita al Papa e una al Presidente della Repubblica italiana Sergio Mattarella prima di andare a Taormina per il G7. Sono gli impegni “italiani” del programma di viaggi all’estero che porteranno il presidente Usa Donald Trump nei Paesi del Mediterraneo nelle prossimw settimane.

Ed è un’agenda fitta di impegni all’estero quella che si sta delineando.

A quanto ha reso noto il Segretario per la Stampa della Casa bianca ieri.

Il presidente Trump, infatti, ha accettato l’invito del re Salman bin Abd Al-Aziz a recarsi in Arabia Saudita in una visita di Stato decisamente inportante. L’Arabia infatti è forse l’alleato più importante degli Usa in Medio Oriente e soprattutto un perno strategico dell’equilibrio dell’area. Per questo Trump e re Salman discuteranno soprattutto di terrorismo internazionale e di fondamentalismo religioso, e delle idee e dei progetti di Trump per riorganizzare insieme alla Russia la guerra allo Stato islamico.

Discorsi e dialoghi che terranno banco anche nell’altra importante visita di Trump nel Middle East. Il presidente Usa, infatti, ha accettato anche l’invito a recarsi in Israele, dove incontrerà il presidente  Reuven Rivlin e il primo ministro Benjamin Netanyahu per  rassicurarli di fronte alle recenti minacce arrivate di recente dall’Iran.

A Gerusalemme si discuterà anche di come promuovere una pace duratura tra israeliani e palestinesi, sia con la parte israeliana sia con il presidente dell’Autorità palestinese Mahmoud Abbas.

E sarà dopo la sua permanenza in Medio Oriente che Trump verrà in Italia, per un atteso incontro con Francesco, il Papa che lo ha duramente criticato per irrigidimento della Casa bianca sul tema dell’immigrazione. In Vativano si parlerà comunque anche di collaborazione su alcuni temi che accomunano Washington e Roma.

E a Roma è prevista anche la visita di Trump al Presidente Mattarella per discutere sia di relazioni bilaterali che di cooperazione multilaterale.

Visita che cadrà alla vigilia del G7 in programma a Taormina e a cui Trump parteciperà insieme a Claudio Gentiloni e agli leader dellw maggiori potenze economiche.

l Presidente Trump parteciperà poi al vertice G-7 di Taormina, ospitato dal Presidente italiano del Consiglio dei Ministri Gentiloni.

Sarà invece probabilmente dopo il G7 che Trump andrà il Belgio, dove parteciperà al vertice Nato e incontrerà i leader dell’Unione europea.