INVINCIBILI! Allan e Sandro trascinano Napoli e Juventus. La sfida continua…

INVINCIBILI! Allan e Sandro trascinano Napoli e Juventus. La sfida continua…

18 Febbraio 2018 0 Di Marco Martone

Napoli e Juventus non sbagliano un colpo e proseguono nel testa a testa entusiasmante per la conquista dello scudetto. L’Inter perde ancora, bene Roma e Milan.

Avanti tutta con il massimo risultato, ottenuto questa volta con il minimo sforzo. Il Napoli fa il verso alla Juventus, che vince il derby contro un Torino timoroso e quasi impalpabile, grazie al gol di Alex Sandro e sapendo rimediare anche all’assenza dell’attacco titolare, fuori Mandzukic, Dybala (entrato solo nel finale) e Higuain, uscito per infortunio dopo 15 minuti di gioco. La risposta del Napoli arriva puntuale con una gara, cinica e di grande gestione del possesso palla, vinta sulla Spal con il vantaggio minimo e grazie al gol di un centrocampista, Allan che suggella, con una rete giunta al termine dell’azione più bella del pomeriggio, una prestazione di altissimo spessore tecnico. Il brasiliano è stato migliore in campo per distacco. Nona vittoria consecutiva per i partenopei e nuovo record.
Il testa a testa continua, dunque, tra due squadre che ormai hanno fatto il vuoto. Da un lato il Napoli, spettacolare e assoluto dominatore del campo, dall’altro i bianconeri, bravi a capitalizzare una delle poche occasioni da rete create in 90 minuti di gioco. Due 1-0 diversi ma che alla fine valgono gli stessi 3 punti. E allora, punto e a capo, la corsa continua. La sensazione è che le due squadre possano andare a braccetto, punto più punto meno, fino alla sfida diretta di aprile, quando il Napoli andrà a far visita allo Stadium per una gara che risulterà decisiva per la volata finale.
Sarri e Allegri hanno fatto il vuoto alle proprie spalle dove, in attesa del posticipo tra Lazio e Verona, è la Roma a fare la voce grossa grazie alla vittoria in trasferta (0-2) a Udine. Crisi nera per l’Inter, che perde di brutto a Genova contro i rossoblu dell’ex Goran Pandev, che dopo aver punito la sua ex Lazio, riserva lo stesso trattamento anche alla squadra che lo aveva visto protagonista del triplete. Prosegue nella sua striscia vincente, invece, il Milan di Gattuso che batte 1-0 la Sampdoria. L’Atalanta non va oltre l’1-1 sul proprio campo contro la Fiorentina, mentre fanno un bel balzo in avanti in zona retrocessione sia Bologna (2-1 al Sassuolo) che Chievo (2-1 al Cagliari). Vince anche il Benevento (3-2 contro il Crotone) ma per i sanniti le speranze di salvezza restano legate a una esile fiammella.