Irlanda: ecco il posto migliore per festeggiare il vero Halloweeen

Irlanda: ecco il posto migliore per festeggiare il vero Halloweeen

18 Ottobre 2019 0 Di Patrizia Russo

È tempo di rispolverare il costume da fantasma e dirigersi in Irlanda per vivere la tenebrosa, spettrale, seduttiva, magica, coinvolgente festa di Halloween più famosa al mondo!

Halloween, le origini della divertente festa che celebra i morti

I festeggiamenti per Halloween hanno origini molto antiche e risalgono alla civiltà celtica. Secondo quanto sostiene il folklore irlandese, e che recenti ritrovamenti archeologici sembrano confermare, Hallowe’en può essere ricondotto all’antica tradizione celtica di Samhain.

Samhain era una festa che segnava la fine del vecchio anno celtico e l’inizio del nuovo: era considerato come un periodo di transizione in cui gli spiriti di coloro che erano morti tra la precedente Oíche Shamhna (notte di Samhain) e quella attuale affrontavano la loro vita successiva.

Il Samhain era l’ultimo grande momento di raduno prima dell’inverno, il momento per festeggiare ricordando il passato e prepararsi a vivere il futuro. In quella notte spettrale era usanza offrire cibo a chi bussava al portone di casa per conciliare le anime dei defunti in cambio di buoni auspici o, in caso contrario, di disgrazia; da qui il famoso detto “dolcetto o scherzetto”.

Con l’avvento del Cristianesimo la festa ha assunto il nuovo nome di All Hallows’ Eve, Vigilia di Ognissanti, più comunemente nota nella sua forma contratta di Halloween.

Nonostante la festa si sia diffusa in tutto il mondo è in Irlanda che affonda le sue origini e l’Isola è il luogo ideale dove festeggiarla, partecipando ai numerosi festival, eventi spaventosi, notti mozzafiato all’insegna di musica, gastronomia, luci e spettacoli eccezionali.

Derry Halloween – Return of the Ancients’ International Halloween Street Carnival Parade
Photo by Lorcan Doherty

Púca Festival: dove la storia di Hallowe’en ebbe inizio

Il Púca festival si svolgerà nell‘Ireland’s Ancient East dal 31 ottobre al 2 novembre 2019 in tre cittadine storiche di due contee irlandesi e promette celebrazioni indimenticabili per la festa più spettrale che ci sia! Il festival sarà caratterizzato da un’atmosfera vibrante e contemporanea ma, al contempo, sarà anche fortemente radicato nella storia del paese in cui sono nate le tradizioni legate a questa “orribile” festa. Il festival, che prende il suo nome da un folletto del folklore celtico, capace di mutare le proprie sembianze, sarà una celebrazione dell’originale e autentico spirito di Samhain (pronunciato ‘Sow-in) “la fine dell’estate” in antico irlandese.

Púca onorerà gli spiriti di Hallowe’en con processioni ricche d’atmosfera, spettacolari installazioni luminose, nomi celebri ed emergenti della musica irlandese, ma anche deliziose esperienze culinarie.

Puca Festival

Puca Festival

Il festival prenderà il via dalla cittadina di Athboy, nella Contea di Meath, con l’evento “The Coming of Samhain” (31 ottobre), una rappresentazione della simbolica accensione dei fuochi di Samhain, nello scenario dello storico sito di The Hill of Ward, uno dei primissimi ad ospitare Samhain.

Anche nella cittadina di Trim, sempre nella Contea di Meath, il suggestivo Trim Castle e i suoi dintorni diventeranno il sorprendente palcoscenico per tre notti ultraterrene fatte di musica, luci e divertimento in stile Hallowe’en.

Ogni notte il castello prenderà vita grazie alle installazioni luminose e interattive sulla facciata e sulle mura e alle esibizioni dei trapezisti e artisti mascherati da Púca.

Tra gli appuntamenti imperdibile è il Púca Food and Craft Market, il mercatino dei prodotti gastronomici e dell’artigianato. Il castello ospiterà musicisti di richiamo mondiale quali Jerry Fish con il suo Púca Sideshow (31 ottobre), Just Mustard, Pillow Queens e AE MAK (1 novembre) e Kormac insieme alla Irish Chamber Orchestra (2 novembre).

Drogheda, infine, la terza cittadina che ospiterà il festival, propone un programma di tre giorni da brividi di musica, film e installazioni luminose. La cittadina farà da sfondo agli artisti delle proiezioni de LUX, i cui eventi visivi, nei tre giorni del festival, si ispireranno ai racconti del folklore irlandese e agli spiriti di Hallowe’en.

Derry Halloween Festival: il miglior festival della paura al mondo

Il famosissimo Hallowe’en festival di Derry, che quest’anno si terrà dal 26 ottobre al 1 novembre nella suggestiva città cinta da mura, offre un cartellone eccezionale di eventi.

Per celebrare le radici di Halloween il tema del festival di quest’anno è The Other World Awakens: il risveglio dell’altro mondo. Il programma, da far rizzare i capelli in testa, comprende la magica installazione Museum of the Moon in esposizione presso la storica Guildhall, musica d’eccellenza con le Samhain Sessions, che prevedono la partecipazione tra gli altri del duo Irish folk-americana Hudson Taylor, ed ogni tipo di divertimento anche per le famiglie con gli eventi del Little Horrors. Una serie di ulteriori iniziative da brivido comprende tour e percorsi del terrore, luna park e teatro di strada con rappresentazioni “da paura”.

Quest’anno poi ci sarà anche un nuovo LegenDerry Hallowe’en Food Village, stracolmo di prodotti gastronomici e bevande provenienti dai mercati locali. Imperdibile il popolarissimo evento Awakening the Walls che tornerà ad illuminare per tre notti le seicentesche mura di Derry~Londonderry. Più di 40 installazioni e performance da parte di artisti internazionali e locali riporteranno in vita i fantasmi della città grazie ad un percorso animato da entità sovrannaturali lungo i monumenti storici della città. Il 31 ottobre il festival culminerà con la coloratissima Hallowe’en Carnival Parade, con performance di ballerini e circensi vestiti nei modi più spaventosi. La parata terminerà con un favoloso spettacolo di fuochi d’artificio.

Derry Hallowe’en si tiene, ormai, da più di 30 anni e nel 2018 ha visto la partecipazione di 100.000 persone, che lo hanno reso il più grande evento di Halloween d’Europa. Il festival 2019 ha persino ricevuto l’approvazione della Royal Mail, che ha emesso un nuovo francobollo per celebrare questo evento, uno degli otto in tutto il Regno Unito ad aver ricevuto questo onore.

 

Info utili

Sito del turismo Irlandese https://www.ireland.com/it-it