James Senese in concerto, al teatro Sannazaro di Napoli, per festeggiare i 50 anni di carriera

James Senese in concerto, al teatro Sannazaro di Napoli, per festeggiare i 50 anni di carriera

25 Gennaio 2018 0 Di Massimo Solimene

Manca davvero poco al concerto di James Senese e al suo inconfondibile groove: e al Sannazzaro di Napoli l’artista festeggia i 50 anni di carriera.

Mercoledì 31 gennaio James Sense al Sannazzaro di Napoli

La storia del jazz rock napoletano in scena mercoledi 31 gennaio al Teatro Sannazaro di Napoli. Sul palco, nell’ambito della rassegna “Sound of The City”, curata da Jesce Sole, il grande James Senese.

L’instancabile artista partenopeo, che arriva a Napoli dopo un lunghissimo tour che lo ha portato a girare l’Italia e l’Europa per promuovere “O’ SANGHE”, l’album uscito nel 2016 e vincitore della Targa Tenco, sta lavorando tra l’altro alla pubblicazione – nella primavera 2018 – di un doppio disco celebrativo per i 50 anni della sua carriera, a cui farà seguito un fitto calendario di concerti.

Un evento unico e sicuramente straordinario per i fan e gli appassionati della sua musica i quali partecipando al concerto potranno assistere alla registrazione del doppio album live che conterrà i brani storici dei Napoli Centrale.

James Senese è un artista che non ha bisogno di presentazioni. La sua musica, la sua storia personale, lo fanno per lui. In quasi cinquant’anni di musica, ha attraversato trasversalmente la canzone leggera italiana, il funk-jazz, il grande cantautorato. E’ una leggenda vivente, colui che ha dato uno dei primi ingaggi all’indimenticabile Pino Daniele, con cui collaborerà ed avrà amicizia vera sino al suo ultimo giorno.

James Senese, un artista eclettico e senza tempo

O’ SANGHE è un nuovo orizzonte su cui si volge lo sguardo del sassofonista partenopeo, mai fermo due volte nello stesso posto. All’interno del disco tutti i riferimenti artistici che hanno fatto grande la sua musica, con una rinnovata carica espressiva. Funk, blues, venature jazz, e tanto mediterraneo, tanta Napoli nelle melodie, nelle storie raccontate; vita, lavoro, lotte quotidiane per la sopravvivenza, amore, fede. In “O sanghe” c’è groove da vendere, come solo James sa.

A settant’anni compiuti, James Senese si conferma come un artista senza tempo, con una riconoscibilità immediata ed un cuore intatto, che parla agli ultimi. La  formazione attuale dei Napoli Centrale – la stessa che ha registrato “Nero a metà” di Pino Daniele – vede James Senese alla voce e al sax, Ernesto Vitolo alle tastiere, Gigi De Rienzo al basso e Agostino Marangolo alla batteria. In scaletta, tanti i brani cari ai suoi fan e che hanno segnato le tappe fondamentali della carriera di un artista, James Senese regalerà poi delle chicche al pubblico del Sannazaro con dei  brani poco eseguiti negli ultimi anni come : “Love supreme” , “Sott ‘e lenzole” , “ngazzate nire” ,”Hey James” , “Arò vaje” oltre i successi come “Campagna”, “Viecchie mugliere muort’ e criature”,”’o nonno mio”, “Acquaiuo’l’acqua è fresca”.