Juve stop a Crotone, il Napoli vince e torna a -4. Domenica lo scontro diretto a Torino

Juve stop a Crotone, il Napoli vince e torna a -4. Domenica lo scontro diretto a Torino

18 Aprile 2018 0 Di Marco Martone

Appassionante sfida al vertice tra Juventus e Napoli. I bianconeri fermati a Crotone, il Napoli batte l’Udinese e si riporta a -4. Vincono Roma, Inter e Lazio. Solo un pari per il Milan.

Un’altra rovesciata, quasi bella come quella di Cristiano Ronaldo, questa volta di Simy, condanna la Juventus, quantomeno a dover soffrire ancora un po’ prima di poter festeggiare il settimo scudetto consecutivo. Il pareggio di Crotone frena la fuga bianconera e riporta il Napoli, vincente contro l’Udinese, a meno 4 in classifica. Un divario ancora importante a favore di Allegri ma che potrebbe essere minimo in vista dello scontro diretto di domenica sera allo Stadium. La madre di tutte le partite, che a metà dei secondi tempi con l’Udinese in vantaggio al San Paolo e la Juve avanti a Crotone, sembrava destituito di qualsiasi significato, torna ad essere decisiva grazie ad un finale pirotecnico, con il pareggio del calabresi (1-1) e diluvio di gol a Napoli (4-2 per i partenopei). E allora tutto si giocherà nella sfida tra le due protagoniste del torneo e sarà giusto così. Certo al Napoli non basterà il pareggio ma questo potrebbe essere anche un vantaggio per la formazione di Sarri, che potrà giocare a mente libera, senza timore, con un solo unico obiettivo, la vittoria, per portarsi a meno 1. A quel punto tutto si deciderebbe nelle ultime 4 giornate.
Un’altalena di emozioni quelle vissute nel turno infrasettimanale. Da Crotone a Napoli, con il susseguirsi di reti e di situazioni di classifica che cambiavano, passando per gli altri campi, in particolare il Franchi di Firenze, dove la Lazio ha vinto (3-4) una gara incredibile, dopo essere stata in svantaggio per 0-2 e poi per 2-3. Vincono anche Inter (4-0 sul Cagliari) e Roma (2-1 sul Genoa), per una lotta Champions destinata a durare fino al termine della stagione. Perde terreno il Milan, costretto al pareggio (1-1) da un tenace Torino.
Appassionante anche la lotta per non retrocedere. Benevento a parte, Sanniti sconfitti in casa 0-3 dall’Atalanta, le altre lottano in gruppo con Spal e Chievo che pareggiano 0-0 e con il Sassuolo che batte in trasferta il Verona 0-1. Vince anche la Sampdoria (1-0) contro il Bologna.