Home Politica Politica italiana La Legge di Bilancio passa con 327 voti tra le buffonate delle...

La Legge di Bilancio passa con 327 voti tra le buffonate delle Opposizioni

64
0
unioni civili camera aula montecitorio

Con l’ultima buffonata in piazza organizzata dal Pd, con i vaniloqui in conferenza stampa dei forzisti Antonio Tajani e Maria Stella Gelmini  e con la sceneggiata dei gilet azzurri indossati dai forzisti nell’Aula di Montecitorio cala il sipario sulla Legge di Bilancio 2019.  La Fiducia passa con 327 voti a favore.

Pd e Forza Italia offrono spettacoli di infinita tristezza

Spettacolo di infinita tristezza quello allestito dentro e fuori le Aule dalle Opposizioni i cui uomini e le cui donne in oltre un ventennio hanno messo in ginocchio il Paese.  Ora Costoro vogliono indicare al Governo Conte le vie del Bene e le vie del Male. Ma non hanno titoli per farlo questi mestieranti della politica, improvvisati profeti da strapazzo al servizio permanente dei forti.

Da Matteo Renzi a Matteo Orfini, da Graziano Delrio a Maurizio Martina a Maria Elena Boschi, da Silvio Berlusconi ad Antonio Tajani, da Giorgio  Mulé alla squadraccia di avvocati-parlamentari al servizio dell’Immarcescibile di Arcore,  i cittadini ne hanno piene le tasche.

Le chiacchiere di Costoro non incantano più nessuno. Gli elettori li hanno relegati ai margini, ma la lezione dalle parti del Nazareno e di Palazzo Grazioli non è stata ancora capita. Sarà capita – forse – dopo lo scrutinio delle urne europee.

E dovranno farsene una ragione.

I cittadini non vogliono più neanche sentire pronunciare i nomi di questi Zombies ancora privi della consapevolezza delle rispettive condizioni. Sono morti viventi della politica ma ancora non lo sanno.

La Legge passa al Quirinale per la firma del Capo dello Stato

Fiducia accordata, dunque, la Legge di Bilancio va ora alla firma del Capo dello Stato Sergio Mattarella.

Se le promesse mantenute non nascondono inganni i cittadini lo scopriranno presto, attraverso i decreti attuativi di ciascun provvedimento.

Il diavolo fa le pentole e non i coperchi, racconta la saggezza popolare…

Prima di esultare, allora, i destinatari del Reddito e delle pensioni di cittadinanza e quelli di Quota 100 abbiano la pazienza di attendere ancora qualche giorno…

29/12/2018  h.21.00