La World Industrial Design Conference porta in Cina la capitale del design

La World Industrial Design Conference porta in Cina la capitale del design

15 Ottobre 2019 0 Di Pietro Nigro
Dal 18 al 20 ottobre a Yantai (Shandong), il più importante evento mondiale del design industriale, tra gli oltre 80 mila professionisti presenti, anche Pininfarina e Studio Volpi.

La community del design industriale si ritrova in Cina per la World Industrial Design Conference

C’è anche un po’ di Italia alla prossima World Industrial Design Conference, l’importante evento che porterà a Yantai, in Cina una community di oltre 80 mila professionisti attivi in tutto il mondo nel settore del design industriale. Alla conference, infatti, e alla collegata Industrial Design World Expo, partecipano lo Studio Volpi e la Pininfarina.

Il doppio evento che include la 2019 World Industrial Design Conference e la Industrial Design World Expo, che apre i suoi battenti dal 18 al 20 ottobre, è frutto della collaborazione per lo sviluppo dell’innovazione nel design tra la China Industrial Design Association (CIDA), con le istituzioni locali e le rappresentanze delle imprese di design di vari paesi del mondo ed è sostenuta dall’Unido, l’Organizzazione delle Nazioni Unite per lo sviluppo industriale.

La WIDC è una piattaforma per scambi internazionali, ricerca e cooperazione tra le industrie del design. Mira a fornire buoni prodotti alle imprese, a trovare una giusta direzione per il potenziamento industriale, a promuovere l’integrazione dell’innovazione del design con l’economia e la società su scala globale, a sviluppare un senso ecologico migliore e maggiormente sostenibile e a promuovere il benessere di tutta l’umanità.

Il WIDC è promosso dalla CIDA – China Industrial Design Association, con il Dipartimento di industria e tecnologia dell’informazione della provincia di Shandong, il Governo popolare di Yantai, ed è supportata da organizzazioni di design, istituzioni, imprese e istituzioni in oltre 30 paesi e regioni. L’evento riunisce rappresentanti di tutto il mondo per discutere dell’importanza del design per lo sviluppo delle economie e si avvale del supporto del Ministero dell’industria e della tecnologia dell’informazione della Repubblica popolare cinese, del Governo popolare della provincia di Shandong.

All’edizione 2019 di Widc anche Studio Volpi e Pininfarina

La World Industrial Design Conference è dunque il luogo in cui avviene lo scambio, il confronto e la collaborazione tra le imprese protagoniste del design industriale mondiale e si propone di stimolare e favorire l’integrazione del design industriale con l’economia e la società.

All’edizione 2019 sono attesi oltre 80mila professionisti, in rappresentanza di non meno di 2mila imprese provenienti da 30 paesi del mondo. E tra queste, sono due le aziende che rappresenteranno il genio italiano del design.

Lo Studio Volpi di Varese, che da oltre 25 anni integra le sue attività nel design industriale, nell’ingegneria e nel branding e lavora con tantissime aziende industriali di livello mondiale, e Pininfarina, l’azienda protagonista del design automobilistico per decenni e poi cimentatasi con successo anche in altri settori industriali.

Entrambe le aziende sono state invitate a partecipare sia all’a Expo che ad uno speech che si terrà durante il WIDC Forum intitolato “Domestic Design Evolution” durante l’evento “Design Creates a Smart Better Life”.

Studio Volpi, che è specializzato in design concepts, tecnologia e innovazione, sviluppo di UX e UI, branding e comunicazione, sarà poi presente all’IDWE con uno stand che mostrerà i concetti di design, la tecnologia e l’innovazione, lo sviluppo di UX e UI, che sono solo alcune delle competenze che consentono a Studio Volpi di essere un leader globale nei settori del design e ingegneria da oltre 25 anni.

L’Expo Industrial Design World (IDWE) riunirà circa 2.000 imprese innovative provenienti da oltre 30 paesi e regioni in tutto il mondo per mostrare l’avanzamento delle tecnologie e prodotti che integrano pienamente i fattori di innovazione tra cui design, production, business e capitale e piattaforma. Sarà la prima volta che IDWE coprirà l’intera industry chain, la value chain, l’innovation chain a supply chain del design industriale e attirerà un pubblico di professionisti composto da oltre 80.000 persone provenienti dal campo dell’innovazione globale, in un’area espositiva di oltre 5 mila metri quadrati.