Lotteria Italia, a Pesaro il primo premio da 5 milioni, il Lazio sbanca gli altri premi

Lotteria Italia, a Pesaro il primo premio da 5 milioni, il Lazio sbanca gli altri premi

07 Gennaio 2021 0 Di Pietro Nigro

Lotteria Italia, la Fortuna bacia Pesaro con il premio da 5 milioni di euro. Fortunata anche Roma, che con il Lazio fa incetta di altri premi.

Lotteria Italia, a Pesaro il primo premio da 5 milioni di euro

Vanno a Pesaro i 5 milioni di euro della Lotteria Italia, che quest’anno è molto più povera a causa del Covid. E il Lazio sbanca con i premi di seconda e terza categoria.

E’ stato venduto nella città marchigiana il biglietto E409084.

Gli altri biglietti vincenti sono

  • G162904, venduto a Prizzi in provincia di Palermo, che vince il secondo premio;
  • D114310, venduto in Campania, ad Altavilla Irpina (avellino)
  • A066635, venduto nel Lazio a Gallicano nel Lazio in provincia di Roma.
  • A211417, venduto a Cavarzere (Venezia)

E dunque, a Pesaro, dove appena sabato scorso è arrivata una vincita da 1 milione di euro nel MillionDay, ora la lotteria Italia porta altri 5 milioni, quelli del primo premio della tradizionale estrazione del giorno della Befana.

Ma le ultime due sono solo le ultime tappe della lunga scia di vincite che ha fatto di Pesaro e provincia un baluardo della Fortuna: lo scorso 18 novembre un giocatore di Mondolfo si era aggiudicato un altro milione di euro sempre con il MillionDay, mentre a maggio 2019 con il Gratta e Vinci erano stati vinti 5 milioni di euro a Fossombrone. Anche il 2020 si era concluso al meglio, con il premio da 62mila euro – ancora a Fossombrone – arrivato con il Lotto.

E’ la prima volta che nelle Marche arriva il colpo grosso, ma nelle recenti edizioni si era già proposta più volte come città fortunata. Due volte, nel 2012 a Numana e nel 2014 a Senigallia, entrambe in provincia di Ancona, era stato centrato il secondo premio da 2 milioni di euro. Nel 2010, ad Ascoli Piceno, era stato vinto il terzo premio da 1,5 milioni di euro.

Lotteria Italia, gli altri premi

Ed ecco gli altri biglietti vincenti dei premi di prima categoria della Lotteria Italia.

 

 

Lazio dunque ancora protagonista tra i primi premi della Lotteria Italia, insieme alle marche e alla Sicilia, nonché alla Campania, con il biglietto venduto ad Altavilla Irpina (AV). Ritorna anche il Veneto, con Cavarzere, in provincia di Venezia. Proprio a Gallicano nel Lazio, in provincia di Roma, era finito un altro premio di prima categoria negli anni scorsi: nell’edizione 2010 la vincita da 1,2 milioni di euro con il tagliando venduto presso l’area di servizio Prenestina Ovest.

Tornano a sorridere anche le Marche: l’ultimo premio di prima categoria risale all’edizione 2014 e quest’anno si piazzano nella top five delle vincite con Pesaro. Si rivede infine la Sicilia con il biglietto venduto a Prizzi (PA) e a segno l’ultima volta nel 2013 con un premio da 300mila euro.

Lotteria Italia, ecco i biglietti che vincono premi da 50 mila euro

Quest’anno, alla Lotteria Italia, sono spariti i 20 premi da 100 mila euro, a causa del calo di gettito ottenuto dal gioco a causa della pandemia di Covid e delle mancate vendite di biglietti. Ecco, dunque, i biglietti che vincono i premi di seconda categoria del valore di 50 mila euro e il luogo in cui sono stati venduti.

  • L 361795 – CAMMARATA AG
  • F 031174 ROMA RM
  • C 145481 TERAMO TE
  • L 488089 ROMA RM
  • D 199428 SAN LAZZARO DI SAVENA BO
  • F 342799 ROMA RM
  • M 228397 ROMA RM
  • F 399795 GENOVA GE
  • L 297508 OMEGNA VB
  • F 496538 MESSINA ME
  • B 275673 PORTICI NA
  • G 239632 CATANIA CT
  • L 433512 BOLOGNA BO
  • A 108977 SAN VENDEMIANO TV
  • F 145395 ALES OR
  • C 378784 CASORIA NA
  • L 421708 ROMA RM
  • E 204241 PAVIA PV
  • D 181685 BASSANO DEL GRAPPA VI
  • L 252078 TORINO TO
  • L 353476 REGGIO EMILIA RE
  • L 295715 BISACCIA AV
  • M 119165 MORRO D’ORO TE
  • A 439501 CUNEO CN
  • D 185616 TORINO TO

È il Lazio dunque la regione protagonista anche delle vincite di seconda categoria della Lotteria Italia, con cinque dei 25 premi da 50mila euro ciascuno (tutti assegnati a Roma).

Grande assente tra i premi di prima categoria, Roma si è presa il suo riscatto con le vincite da 50mila euro. Sono ben cinque i premi di seconda categoria finiti nella Capitale. Si tratta dei biglietti: L 488089, F 031174, F 342799, M 228397, L 421708. Tra le vincite di prima categoria, invece, un biglietto è stato venduto in provincia di Roma, a Gallicano nel Lazio. Nella scorsa edizione la Lotteria Italia ha distribuito 2,5 milioni di euro nella provincia di Roma, grazie anche al terzo premio da 1,5 milioni di euro. Nella Capitale il primo premio si è fermato l’ultima volta nel 2014, mentre nell’edizione 2008 ha fatto scalpore il mancato ritiro del premio da 5 milioni di euro, messo in palio l’anno successivo e vinto di nuovo a Roma.

Tra le regioni il Piemonte si piazza al secondo posto, con quattro tagliandi fortunati e un bottino da 200mila euro. Terzo posto per Campania, Emilia-Romagna e Sicilia con tre premi ciascuno. Due vincite da 50mila euro sono andate anche in Abruzzo e Veneto. Un premio a testa, infine, per Lombardia (Pavia), Liguria (Genova) e Sardegna (Ales).

Terza categoria, solo 100 fortunati vincono 25mila euro

La crisi dimezza anche i premi di seconda categoria della Lotteria Italia: nella scorsa edizione, c’erano in palio 20 premi da 100mila euro, quest’anno i premi sono 25, ma da “soli” 50mila euro ciascuno. Si restringe anche la platea dei premi di terza categoria: lo scorso anno, ricorda Agipronews, erano 180mila da 20mila euro ciascuno, ora i 100 fortunati intascheranno un premio leggermente più alto (25mila euro). Tra seconda e terza categoria, quest’anno saranno in palio 3,7 milioni di euro, quasi due milioni in meno rispetto alla passata edizione.

Sei mesi per reclamare i premi

Quale che sia il premio vinto, ci sono solo sei mesi, per reclamare la vincita, o meglio 180 giorni dalla pubblicazione, nel bollettino dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli, dell’elenco dei biglietti vincenti. E’ la “data di scadenza” della Lotteria Italia.

I vincitori, per riscuotere il premio, devono presentare il tagliando vincente, integro e in originale, negli sportelli di Banca Intesa Sanpaolo oppure all’Ufficio Premi di Lotterie Nazionali, o inviandolo, a rischio del possessore, all’Ufficio Premi, indicando le generalità, l’indirizzo del richiedente e le modalità di pagamento richieste (assegno circolare, bonifico bancario o postale).

Stesso discorso per i premi ottenuti attraverso un biglietto acquistato online: in questo caso è necessario presentare un documento di identità valido, il codice fiscale e la stampa del promemoria di gioco oppure del codice univoco della giocata vincente.