Contenuto Pubblicitario
L’Ue prova a frenare l’invasione cinese, dazi sulle auto elettriche

L’Ue prova a frenare l’invasione cinese, dazi sulle auto elettriche

14 Giugno 2024 Off Di italpress

ROMA (ITALPRESS) – È in arrivo una stretta dei dazi sulle importazioni di auto elettriche dalla Cina. A stabilirlo, in via provvisoria, la Commissione Europea al termine di una inchiesta da cui è emerso che le aziende dei veicoli elettrici cinesi beneficerebbero nel loro paese di sovvenzioni sleali, ritenute “una minaccia per i produttori europei”. Così, la Commissione europea ha comunicato alle parti interessate il livello dei dazi compensativi provvisori che intende istituire sulle importazioni di veicoli elettrici a batteria dalla Cina. Parallelamente, ha contattato le autorità cinesi per discutere dei risultati e per individuare le eventuali modalità per risolvere la questione. I valori dei dazi saranno differenziati per i tre marchi di produttori coinvolti con un tetto massimo fino al 38,1 per cento Gli altri produttori cinesi che hanno collaborato all’inchiesta ma non sono stati inclusi nel campione saranno soggetti a un dazio medio ponderato del 21 per cento. Tutti gli altri produttori di veicoli elettrici a batteria in Cina che non hanno collaborato all’inchiesta saranno soggetti a un dazio residuo del 38,1 per cento.

/gtr


https://video.italpress.com/play/mp4/video/w7ER

Contenuto Pubblicitario
Banner Istituzionale Italpress 666x82