Malta, arrestato all’alba il presunto mandante dell’omicidio di Daphne Caruana Galizia

Malta, arrestato all’alba il presunto mandante dell’omicidio di Daphne Caruana Galizia

20 Novembre 2019 0 Di Redazione In24

La Guardia Costiera maltese questa mattina alle 5.30 ha fermato lo yacht appartenente a Yorgen Fenech, imprenditore proprietario della societa’ 17Black, amministratore delegato del gruppo Tumas e direttore generale della centrale elettrica a gas di Malta, Electrogas.

L’arresto segue le dichiarazioni di ieri del primo ministro Joseph Muscat, che aveva promesso la grazia (o impunita’ che dir si voglia) a chiunque fornisse informazioni sul mandante dell’omicidio della giornalista Daphne Caruana Galizia, assassinata da un’auto bomba il 16 ottobre 2017.

Lo yacht di Fenech e’ stato intercettato all’alba dalla guardia costiera a largo di Pembroke e costretto a rientrare in porto a Portomaso marina, dove l’imprenditore e’ stato tratto in arresto in quanto “persona di interesse” nel caso Caruana Galizia, come ha affermato lo stesso Muscat poche ore dopo. Sembra, tra l’altro, che dall’ufficio di Fenech venissero versati ogni giorno 5 mila euro ad alcuni membri del governo maltese in cambio della gestione della centrale elettrica Powergas.

Fonti riferiscono che lo yacht di Fenech si stava dirigendo verso l’Italia, ma la polizia non crede che fosse questa la destinazione finale.

Il leader dell’opposizione Adrian Delia ha dichiarato che ci sono stati altri arresti nel corso della mattinata, ma la notizia non e’ ancora confermata da fonti ufficiali. Simon Busuttil, ex capo del partito nazionalista di opposizione, ha chiesto le dimissioni del governo.

Yorgen Fenech e’ uno degli imprenditori piu’ potenti di Malta, visto che la societa’ principale cui fa capo e’ il Gruppo Tumas, attivo da 50 anni nell’isola in vari settori: industria, gaming, sviluppo immobiliare, ospitalita’. Tra gli altri, il gruppo controlla: Hilton Malta, Portomaso Casino, Portomaso Business Tower, e il Dolmen Resort Hotel. Insieme al gruppo Gasan , Tumas Group e’ anche dietro al progetto del Quad Business tower a Mrieħel, un enorme polo di uffici di lusso.

Il nome della 17Black di Fenech era emerso tra le mail dei Panama Papers come una delle due fonti di introito delle societa’ panamensi Hearnville and Tillgate, create dalla societa’ di consulenza Nexia BT per conto del ministro Konrad Mizzi e del Capo di Gabinetto di Muscat, Keith Schembri. Tuttavia Muscat ha dichiarato che sino ad oggi non esistono prove certe del coinvolgimento di membri del suo staff nella vicenda.

foto cover by Times of Malta