Mancano i soldi ma il premier Conte assicura: “Quest’estate si  faranno le vacanze”

Mancano i soldi ma il premier Conte assicura: “Quest’estate si faranno le vacanze”

10 Maggio 2020 0 Di Marino Marquardt

Fresche di giornata… Chi scrive sfoglia i quotidiani di oggi e trasecola quando legge le dichiarazioni del Premier. Giuseppe Conte. Sono parole che suonano al limite della provocazione. Invece di rassicurare gli Italiani sui soldi che presto arriveranno, l’Inquilino di Palazzo Chigi parla di Vacanze. Accade quando si perde il senso della realtà e si incappa su una buccia di banana che provoca l’inevitabile scivolone.

Il Premier in una intervista concessa al Corriere della Sera assicura che gli Italiani questa Estate potranno andare in Vacanza. Sono parole che stridono, che possono assumere il sapore della provocazione verso Quanti se la stanno passando decisamente male, verso Quanti dal Galleggiamento Economico Piccolo Borghese sono incolpevolmente Affondati nella Povertà..

Lo sa Conte che Milioni di Connazionali sono senza lavoro e senza reddito? Lo sa il Premier che la Moltitudine di Zaloniani del Posto Fisso e di Pensionati stanno già svolgendo la funzione di Welfare familiare in surroga del Welfare Pubblico? Conte – allora – non irriti Chi è già incazzato di suo. E Qualcuno Gli dica che quest’anno le vacanze saranno affare per Ricchi. Agli Italiani Medi resterà la consolazione per pochi giorni se non per poche ore di un ombrellone, di un lettino o di una sdraio. E agli Ultimi – se ne avranno voglia – una spiaggia libera tra mozziconi e rifiuti vari.

Da una pagina all’altra, ecco spuntare il giallo sulla presunta conversione all’Islam di Silvia Romano, la Giovane Volontaria italiana sequestrata in Kenya nel novembre del 2018 e riscattata ieri con un pagamento di 4 milioni. Il Rumor lascia basito Chi scrive che razionalmente torna a chiedersi come una Persona possa convertirsi da un Invisibile all’Altro. Accade forse quando la Ragione va in vacanza…

Ps. “Sopra le Righe”, è il nuovo spazio che mi offre il privilegio di poter esprimere opinioni personali su fatti non necessariamente legati alla quotidianità. Uno spazio eretico in cui i pareri del sottoscritto talvolta potrebbero non apparire coerenti con la linea editoriale di Italia Notizie 24. Voltaire docet…

Nota per gli Ortodossi della Lingua Italiana. Nella stagione in cui si tende ad inibire e a limitare l’uso delle Maiuscole, vado controcorrente. E chiarisco: le Maiuscole presenti nel testo non contemplate dal corrente galateo linguistico sono volute, esse rappresentano una licenza grafica dell’Autore e intendono conferire la giusta importanza al ruolo della parola attenzionata dalla maiuscola. La maiuscola – insomma – funge da sotttolineatura. Chiedo venia a Quelli della Crusca…

10/05/2020    h.10.45