Contenuto Pubblicitario
Mentre nel Suk della Manovra i conti non tornano, per ingannare l’attesa Calderoli propone l’Autonomia differenziata

Mentre nel Suk della Manovra i conti non tornano, per ingannare l’attesa Calderoli propone l’Autonomia differenziata

20 Novembre 2022 0 Di Marino Marquardt

Scrivendo Sopra le Righe in segno di esclusiva appartenenza ai propri Pensieri Sgarrupati.

Non bastavano i Guai prodotti alla Sanità dalla Riforma del Titolo V della Costituzione, ora c’è chi pensa di mettere il carico da 90 sulla tenuta dell’Unità Nazionale attraverso la proposta del Leghista Roberto Calderoli relativa alla Autonomia Differenziata Regionale. La Proposta – come è notto – è ancora allo studio del Proponente. Ma ciò tuttavia non impedisce a Chi Scrive di esprimere una prima valutazione sull’Iniziativa. Detto in parole povere tutto ciò che è divisivo e che potrebbe danneggiare il Sud ingolosisce la Lega. Dalla Secessione Bossiana alle Autonomie Salviniane passando per la Riforma del Titolo V nel 2001, lo Spartito è sempre lo stesso. E dire che il Gene divisivo Leghista sia una Calamità Nazionale è dir poco…

Vedrete, non se ne farà niente. L’Ennesima bandierina Salviniana finirà – come le tante altre – nell’Archivio delle cose perdute.

Si disquisisce, ci si divide sul Ballon d’essai Leghista mentre è in via di definizione la Manovra di Bilancio. Niente soldi, ci si aggrappa ai centesimi. Come a quelli figli del taglio dell’Iva su Pane e Latte. Una Elemosina a Ricchi e Poveri. Roba da venti euro all’anno per famiglia. Del taglio non si accorgerà nessuno. Senza poi dire che lo sconto molto probabilmente sarà reso invisibile – trattandosi di pochi centesimi – dagli arrotondamenti degli stessi rivenditori. Un bluff e nulla più, soltanto un Titolo da offrire ai Lettori di Media Compiacenti.

Intanto nel Suk della Manovra cerca di far sentire la propria voce anche Silvio Berlusconi. Lo fa ricorrendo a vecchi slogan relativi agli aumenti delle Pensioni minime e all’incremento dei posti di lavoro. Sa bene – il Padrone di Forza Italia – che il suo è fiato sprecato. Ma è comunque un modo – Licia Ronzulli permettendo – per rimarcare la propria esistenza…

Tra gli Spifferi sulla Manovra che sarà illustrata domani dopo il Consiglio dei Ministri non si percepisce la mano della Destra Sociale, di quella Destra di cui la Giorgia Nazionale fino a poco tempo fa era ritenuta Sacerdotessa. Detto Papale Papale, talvolta anche alle Dure e Pure come Lei tocca fare di necessità virtù…

P.S.“Sopra le Righe”, è uno spazio in progress che a seconda degli avvenimenti di giornata aggiornerà il commento arricchendolo. “Sopra le Righe” è uno spazio che offre a chi scrive il privilegio di potersi esprimere in prima persona su fatti non necessariamente legati alla quotidianità. Uno spazio eretico in cui le opinioni del sottoscritto talvolta non appariranno coerenti con la linea editoriale. Voltaire docet…

NOTA per gli Ortodossi della Lingua Italiana. Nella stagione in cui si tende ad inibire e a limitare l’uso delle Maiuscole, vado controcorrente. E chiarisco: le Maiuscole presenti nel testo non contemplate dal corrente galateo linguistico sono volute, esse rappresentano una licenza grafica dell’Autore e intendono conferire la giusta importanza al ruolo della parola gratificata dalla maiuscola. La maiuscola – insomma – funge da sottolineatura. Scrivo – insomma – a Modo Mio, così come cantava Frank Sinatra. Chiedo venia a Quelli della Crusca…

20/11/2022 h.11.30

Contenuto Pubblicitario
Banner Istituzionale Italpress 666x82