Contenuto Pubblicitario
Migranti, l’Emergenza che non c’è. Fuffa per distogliere l’attenzione dalla crisi economica

Migranti, l’Emergenza che non c’è. Fuffa per distogliere l’attenzione dalla crisi economica

08 Novembre 2022 0 Di Marino Marquardt

Scrivendo Sopra le Righe in segno di esclusiva appartenenza ai Propri Pensieri Sgarrupati.

Migranti, molto rumore per una Emergenza che non c’è; molto rumore per distrarre dalla vera Emergenza, quella Economica che assilla Imprese e Famiglie; molto rumore sulla Pelle di Deboli venuti dal Mare; molto rumore per parlare di altro. Nient’altro che una Buffonata ad uso e consumo dei Razzisti e degli Imbecilli che la apprezzano e la condividono, nient’altro che un Capriccio di Ottusi…

A dimostrazione di quanto affermato ecco un conticino facile facile.

Calcolatrice alla mano – e contabilizzando per eccesso – stimo Mille sbarchi di Disperati al giorno. E ipotizzo la permanenza nel Nostro Paese di tutti gli Accolti. In un mese il totale dà 36mila presenze, numero pari all’1 per Mille della Popolazione attiva sul Territorio Italiano. Una inezia considerando anche il Deficit Demografico che continua a registrarsi dalle Nostre Parti e la necessità di reperire mano d’opera nei più disparati Settori.

In un anno il totale degli sbarcati ammonterebbe a 360mila pari all’1 per cento degli Italiani attivi e allo 07 per cento della Popolazione totale.

Come detto è un calcolo per eccesso e che peraltro non tiene conto del fatto che buona parte dei Migranti Sbarcati prende la via di Altre Nazioni Europee per ricongiungersi a parenti o ad amici.

Calcolo per eccesso peraltro confermato dai numeri dei primi 7 mesi di quest’anno. Sono state infatti 41.506 le Persone sbarcate sulle coste italiane dal Primp Gennaio al 31 Luglio 2022 facendo così registrare una media di poco meno 600 sbarchi giornalieri

Questi appena esposti vi sembrano numeri da produrre una Emergenza Sociale? Vi sembrano numeri da spingere a gridare all’Invasione dei Mori? Vi sembrano numeri da spingere a sollecitare Matteo Salvini a sfoderare la Spada a mò di San Michele contro i Saraceni?

Ahimé, Serietà vo cercando… Ma prima – avrebbe detto Eduardo – ha da passà ‘a nuttata.

Venendo allora al dunque, il Paese si trova ancora una volta ad essere Spettatore di un Gioco Sporco fatto sulla Pelle dei Deboli; un Gioco Sporco Orchestrato da Quanti sono in debito di Elasticità Mentale; un Gioco Sporco condotto dall’ineffabile Matteo Salvini, il Capo Politico e Religioso della Lega che – pur figurando nei sondaggi tra i Leaders Italiani più invisi e detestati – continua a dettare l’Agenda di Governo mentre la Giorgia è in tutt’altre faccende affaccendata.

Intanto – tra proclami e toni propagandistici fondati su cavilli e lana caprina – sullo sfondo si staglia l’interrogativo d’obbligo: Ma quale Danno Concreto arrecano all’Italia e all’Europa le presenze dalle basse percentuali di Poveri Cristi provenienti dal Mare?

Detto ciò, non si perda più tempo. Si ponga presto fine a questa Ennesima Storiaccia in danno di Quanti sono alla ricerca di un Futuro, anelito negato nei Paesi di Origine. E dalla Fuffa si passi ai Fatti. Imprese e Famiglie reclamano Soldi per fronteggiare la Crisi Energetica. E’ giunto il Momento di aprire la borsa. O per Primi Attori e Comparse di Palazzo Chigi si mette veramente male…

P.S.“Sopra le Righe”, è uno spazio in progress che a seconda degli avvenimenti di giornata aggiornerà il commento arricchendolo. “Sopra le Righe” è uno spazio che offre a chi scrive il privilegio di potersi esprimere in prima persona su fatti non necessariamente legati alla quotidianità. Uno spazio eretico in cui le opinioni del sottoscritto talvolta non appariranno coerenti con la linea editoriale. Voltaire docet…

NOTA per gli Ortodossi della Lingua Italiana. Nella stagione in cui si tende ad inibire e a limitare l’uso delle Maiuscole, vado controcorrente. E chiarisco: le Maiuscole presenti nel testo non contemplate dal corrente galateo linguistico sono volute, esse rappresentano una licenza grafica dell’Autore e intendono conferire la giusta importanza al ruolo della parola gratificata dalla maiuscola. La maiuscola – insomma – funge da sottolineatura. Chiedo venia a Quelli della Crusca…

08/11/2022 h.07.30

Contenuto Pubblicitario
Banner Istituzionale Italpress 666x82