Napoli-Juve divise da un punto. La sfida infinita è cominciata!

Napoli-Juve divise da un punto. La sfida infinita è cominciata!

23 Dicembre 2017 0 Di Marco Martone

Gli azzurri battono la Sampdoria e mantengono la vetta della classifica. La Juventus supera la Roma e resta a un punto di distanza. Crollano Inter e Milan, bene la Lazio.

Napoli contro Juve. La giornata natalizia del campionato sembra aver dato questo verdetto. Il vertice della classifica, almeno per il momento, è una questione a due, tra gli azzurri di Sarri e i bianconeri di Allegri. Due modi molto diversi per ottenere risultati, per vincere le partite, per mostrarsi superiori all’avversario. Per il Napoli la strada è quella del gioco corale, spesso spettacolare, fatto di passaggi stretti, inserimenti e triangolazioni. Per la Juve l’arma vincente è una difesa di ferro, un gioco spesso sparagnino e le giocate di alcuni campioni. Il risultato, però, è lo stesso e le due squadre sono lì, distanziate di un solo punto.

La penultima giornata del girone di andata ha sorriso agli azzurri, che hanno battuto la Sampdoria allo stadio San Paolo (3-2) al termine di una partita ricca di emozioni, nel corso della quale la squadra di Sarri è andata per due volte sotto ma è sempre stata capace di recuperare il punteggio e di effettuare con Hamsik (record di Maradona battuto), il sorpasso definitivo.

Al Napoli ha risposto la Juventus che ha battuto la Roma (1-0) grazie alla rete di Benatia. Giallorossi apatici nel primo tempo ma poi capaci di sfiorare nel finale il pareggio, con Florenzi (traversa) e soprattutto con Schik che si è divorato allo scadere il gol dell’1-1.

Alle spalle delle due battistrada resta dunque l’Inter, nonostante la seconda sconfitta consecutiva, questa volta col Sassuolo (1-0). Spalletti adesso è a cinque punti dalla vetta.

Nella giornata in cui la Lazio ha fatto a brandelli il Crotone (4-0), da sottolineare l’ennesima figuraccia del Milan, sconfitto anche dall’Atalanta (0-2) al Meazza. Ora anche la panchina di Gattuso è a rischio.

Vincono Genoa (1-0) col Benevento, Bologna (2-3) sul campo del Chievo, Fiorentina (0-1) a cagliari e Udinese (4-0) col Verona. Bel pareggio (2-2) tra Spal e Torino.