Nasce la Squadra del Cambiamento di ActionAid, ne fanno parte 40 atleti

Nasce la Squadra del Cambiamento di ActionAid, ne fanno parte 40 atleti

29 Settembre 2021 Off Di italpress

ROMA (ITALPRESS) – Più di 40 atleti al fianco di ActionAid per contrastare la dispersione scolastica, la povertà alimentare e la violenza di genere. ActionAid ha individuato da tempo nello sport e nei suoi protagonisti, gli atleti, un importante mezzo attraverso cui veicolare i propri valori e promuovere un nuovo modello sociale. Con la nascita della Squadra del Cambiamento, composta ad oggi da oltre 40 sportivi e destinata a crescere ancora, ActionAid sceglie di fare un ulteriore salto in avanti verso questa direzione. Per la prima volta, infatti, un gruppo così numeroso di atleti si compatta attorno alla difesa dei diritti di tutti e decide di fare squadra, per sostenere le campagne di ActionAid finalizzate a realizzare il cambiamento.
La credibilità degli atleti non nasce dalle vittorie, ma dall’impegno quotidiano per inseguire un risultato o, ancora meglio, un sogno. Ma i sogni diventano realtà con il lavoro quotidiano e la passione, gli stessi strumenti che aiutano a raggiungere importanti cambiamenti, anche sociali. Inoltre, lo sport dimostra ogni giorno la necessità di unire i propri sforzi a quelli degli altri, compattandosi attorno ai valori che ci accomunano e aumentando così le possibilità di raggiungere i propri obiettivi.
La Squadra del Cambiamento e gli atleti che la compongono -campioni di ieri, di oggi e domani – incarnano questa visione e nei prossimi tre mesi saranno ambasciatori dei valori e delle campagne di comunicazione di ActionAid. In particolare, la Squadra del Cambiamento sosterrà l’attività di ActionAid nel contrasto all’abbandono scolastico (1-31 ottobre 2021) -promozione del numero di sms solidale 45511 a sostegno del Progetto “Tutti a Scuola”; lotta alla povertà alimentare (ottobre 2021) – in coincidenza con il World Food Day del 16 ottobre; contrasto alla violenza contro le donne (novembre 2021) – in coincidenza con la Giornata Mondiale del 25 novembre Gli atleti supporteranno le campagne di ActionAid attraverso messaggi di sensibilizzazione e call to action che verranno pubblicati sui profili social della Squadra del Cambiamento (Facebook e Instagram).
Per Marco De Ponte, Segretario Generale ActionAid, “Lo sport è soprattutto tenacia e gioco di squadra: lo abbiamo visto in maniera straordinaria quest’estate grazie ai successi dei nostri atleti in competizioni importanti come gli Europei e le Olimpiadi. Questi stessi valori guidano il nostro impegno quotidiano a fianco delle comunità in Italia e nel mondo, perchè possano rivendicare i propri diritti e decidere insieme il proprio futuro. Sono certo che questa sinergia che esiste tra lo sport e il nostro lavoro possa fare la differenza nella costruzione di un mondo migliore e per questo ringrazio il CONI, gli atleti e le atlete che hanno deciso di unirsi a questa Squadra speciale per il cambiamento”.
“Con grande felicità e con grande responsabilità sarò l’allenatore di questa Squadra del Cambiamento, voluta da ActionAid, fatta di donne e di uomini che hanno dato ma anche ricevuto tanto dallo sport – dice Mauro Berruto -: . Quando si tratta di combattere battaglie sociali, come quella contro la povertà alimentare o la violenza di genere o per il diritto all’istruzione, lo sport è in prima linea, a maggior ragione adesso, dopo un’estate straordinaria per lo sport, che ci ha fatto emozionare e ci ha ricordato come lo sport sia una componente essenziale delle nostre vite”.
Per Silvia Salis, Vice Presidente Vicario CONI, “Il Comitato Olimpico Italiano non poteva che rispondere presente alla richiesta di ActionAid di sostenere la Squadra del Cambiamento. Temi come la dispersione scolastica, la povertà alimentare e la violenza di genere devono stare a cuore a tutti gli italiani e lo sport su questo vuole dare il suo contributo. In bocca al lupo ActionAid e in bocca al lupo alla Squadra del Cambiamento”.

Gli Atleti della Squadra del Cambiamento:

Alessandro Campagna – Ambra Sabatini – Angel Dennis – Antonella Palmisano – Antonio La Torre – Carlo Molfetta – Cristina Chirichella – Daniele Garozzo – Eleonora Giorgi – Eseosa Fostine “Fausto” Desalu – Fabrizio Donato – Fernando Ferrara – Filippo Tortu – Flavia Tartaglini – Gabriella Dorio – Giacomo Leone – Giorgia Bordignon – Giulia Quintavalle – Giulio Desiderato – Giuseppe Gibilisco – Giusy Malato – Ludovica Mantovani – Marco Fichera – Marta Pagnini – Matteo Giupponi – Maurizio Damilano – Mauro Bergamasco – Mauro Berruto – Maxime Mbandà – Miriam Sylla – Niccolò  Campriani – Nicolò Mirra – Orazio Arancio – Salvatore Sanzo – Sarah Luisa Fahr – Silvia Salis – Tania Di Mario – Tommaso Stanzani – Vanessa Ferrari – Vito Dell’Aquila – Viviana Bottaro.

(ITALPRESS).