“O la borsa o lo sputo”. La nuova possibile frontiera della microcriminalità al tempo del Coronavirus

“O la borsa o lo sputo”. La nuova possibile frontiera della microcriminalità al tempo del Coronavirus

03 Aprile 2020 0 Di Marino Marquardt

“O la borsa o lo sputo”. Potrebbe essere questa la nuova Frontiera della Microcriminalità. E non ci sarebbe da stupirsi di fronte all’ultimo ritrovato figlio della Creatività Criminale.

In tempo di Coronavirus “O la borsa o lo sputo” potrebbe essere questa la Persuasiva Minaccia di ultima generazione di scippatori e rapinatori.

Minaccia a lingua armata di fronte alla quale sarebbe difficile trovare adeguate contromisure.

Minaccia a basso costo per i delinquenti in quanto il reperire tra il codice penale il capo di imputazione non sarebbe affar semplice. Tanto per cominciare, l’Autore della minaccia dovrebbe risultare positivo al Coronavirus…

E’ un cattivo pensiero – questo – che germoglia nell’orto della Crisi Economica, nel terreno dell’assenza di Lavoro e della carenza di Liquidità. Tutti elementi che stanno portando alla disperazione e alla esasperazione singole Persone e intere Famiglie.

In questo quadro è crescente tra i Responsabili delle Forze dell’Ordine il timore di rivolte sociali e di infiltrazioni malavitose nella collera di Quanti non riescono più a mettere il piatto di lenticchie a tavola.

L’Emergenza Economica e Sociale – come è noto – è un terreno di coltura ideale per iniziative malavitose ad alto livello quali ad esempio il Riciclaggio di Denaro Sporco abbinato all’Usura con la conseguente acquisizione delle Attività delle Vittime; è un terreno di coltura inquinato dal Malessere Sociale nel quale non è da escludere che possano diffondersi anche le su accennate scorribande microcriminali a lingua armata,

Uno scenario al limite del surreale. Uno scenario tuttavia possibile.

Ricordate – ad esempio – quei giovani rapinatori che anni fa minacciavano le vittime designate armati di siringhe con aghi sporchi di sangue?

Qualcosa di simile potrebbe accadere ora. Niente più aghi ma sputi o colpi di tosse…

Scenari che – ovviamente – consigliano il rafforzamento dei controlli da parte delle Forze dell’Ordine in prossimità degli Uffici Postali, delle Banche e di quelle Attività Commerciali consentite, luoghi ove la presenza di persone è talvolta numerosa. Luoghi dove scegliere le Prede può essere agevole…

Ps. “Sopra le Righe”, è il nuovo spazio che mi offre il privilegio di potermi esprimere in prima persona su fatti non necessariamente legati alla quotidianità. Uno spazio eretico in cui le opinioni del sottoscritto talvolta non appariranno coerenti con la linea editoriale di Italia Notizie 24. Voltaire docet…

Nota per gli Ortodossi della Lingua Italiana. Nella stagione in cui si tende ad inibire e a limitare l’uso delle Maiuscole, vado controcorrente. E chiarisco: le Maiuscole presenti nel testo non contemplate dal corrente galateo linguistico sono volute, esse rappresentano una licenza grafica dell’Autore e intendono conferire la giusta importanza al ruolo della parola attenzionata dalla maiuscola.

03/04/2020    h.09.30