Primarie Pd, ultime dai gazebo. Pochissimi giovani, votano gli anziani

Primarie Pd, ultime dai gazebo. Pochissimi giovani, votano gli anziani

30 Aprile 2017 0 Di Marino Marquardt

Oggi le Primarie del Pd per la scelta del nuovo segretario. L’affluenza sembra riguardare più i vecchi che i giovani.

Primarie Pd, ai gazebo affluenza over 50

Primarie Pd, ai gazebo arriva la mejo gioventù! Pensionati che se la passano bene (non quelli che vanno a scartabellare tra i resti dei mercati o i cibi scaduti della grande distribuzione) si sono dati convegno presso i gazebo o le stanze messe a disposizione da chissà chi per votare.

Spettacolo di immensa tristezza, un giovane non lo si incrocia neanche cercandolo col lanternino.

E quanto rivelano le immagini tv trasmesse in diretta dalle emittenti pubbliche e private.

Primarie Pd, dunque, affare per vecchi.

Ma ci sono vecchi e vecchi. Ci sono i vecchi-vecchi, quelli che hanno paura delle rispettive ombre e preferiscono puntare su quello che a loro appare come il sicuro, su quello che appare come assicurazione in difesa di piccoli privilegi, il tutto strafregandosene dei coetanei alla canna del gas o dei giovani senza speranze.

E fortunatamente ci sono i vecchi-giovani, quelli che non si lasciano intimorire dagli spauracchi diffusi da una Informazione drogata dai vari Establishment e perciò tossica.

Questi ultimi ai gazebo non andranno. Forse preferiranno fare quattro chiacchiere con giovani amici al bar. Discutendo sulle scelta da fare. Un po’ come cantava Gino Paoli..