Prime pagine capziose con tanfo di fake. Edicole e rassegne stampa diventano contenitori di monnezza

Prime pagine capziose con tanfo di fake. Edicole e rassegne stampa diventano contenitori di monnezza

01 Aprile 2020 0 Di Marino Marquardt

Un coro scomposto di Ragli. E’ quello che anche oggi intonano le prime pagine di Libero, del Giornale, de La Verità.

C’è da restare disgustati… E Edicole e Rassegne Stampa Radio-Tv rischiano di trasformarsi in contenitori di monnezza.

Accade quando la Rozzezza si fa Giornalismo, quando Ignoranza e Banalità si impadroniscono delle Tastiere, quando la Mancanza di Cultura e la Povertà Intellettuale governano le Redazioni.

“La resa del Conte”, raglia Libero dell’ineffabile Vittorio Feltri e dell’inquietante Pietro Senaldi, “Allarme stipendi” fa eco il Giornale” dello scontato Alessandro Sallusti, “Conte denunciato per disastro”, chiude il Coro Asinino La Verità dell’Agitatore Maurizio Belpietro.

Titoli che si barcamenano tra commenti capziosi e tra pignole esecuzioni di Ordini di Scuderia.

Effluvi, Tanfo di Fake. Alla luce delle nuove Disposizioni vigenti in Ungheria, il loro amico Viktor Orban – Quello dei Pieni Poteri – li avrebbe fatti ammanettare. Mi riferisco – ovviamente – ai Tre Responsabili delle Prime Pagine in oggetto.

Gli sguaiati attacchi a Giuseppe Conte – il Premier che si è fatto da solo nel momento per il Paese più difficile dal dopoguerra – sono lo specchio dell’Informazione-spazzatura. Spazzatura nei toni e nei contenuti.

Bisogna comprenderli i Tre: per acclarati limiti culturali, non possono fare altro di ciò che fanno.

Proposta e critica costruttiva da Parte Loro è manzonianamente follia sperar…

Detto ciò, un Fantasma aleggia nell’aria. L’impressione piuttosto diffusa è che in maniera lenta, subdola e strisciante stia cambiando il Modo di esercitare la Democrazia nelle Istituzioni. E con Esso stia mutando pure lo stesso concetto di Democrazia. Anche alcuni Media stando tristemente offrendo in merito un inquietante contributo…

Ps. “Sopra le Righe”, è il nuovo spazio che mi offre il privilegio di potermi esprimere in prima persona su fatti non necessariamente legati alla quotidianità. Uno spazio eretico in cui le opinioni del sottoscritto talvolta non appariranno coerenti con la linea editoriale di Italia Notizie 24. Voltaire docet…

Nota per gli Ortodossi della Lingua Italiana. Nella stagione in cui si tende ad inibire e a limitare l’uso delle Maiuscole, vado controcorrente. E chiarisco: le Maiuscole presenti nel testo non contemplate dal corrente galateo linguistico sono volute, esse rappresentano una licenza grafica dell’Autore e intendono conferire la giusta importanza al ruolo della parola attenzionata dalla maiuscola.

01/04/2020   h.09.30