Punk, dopo quarant’anni tornano in tour i Decibel di Enrico Ruggeri

Punk, dopo quarant’anni tornano in tour i Decibel di Enrico Ruggeri

09 Marzo 2017 0 Di Redazione In24

Dopo quarant’anni la reunion dei Decibel, lo storico gruppo punk di Enrico Ruggeri, che andrà in tour in tutta Italia dal 17 marzo con il nuovo disco Noblesse oblige.

Reunion dei Decibel dopo 40 anni

L’anno era il 1977, e loro si chiamavano Decibel. Tre ragazzini che si erano conosciuti sui banchi del liceo Berchet di Milano e che l’Italia conobbe, senza capirci molto, sul palco del Festival di Sanremo nel 1980. Quarant’anni dopo l’esordio e dopo una lunghissima assenza, Enrico Ruggeri, Silvio Capeccia e Fulvio Muzi tornano alla ribalta in quella che promettono non essere un’operazione nostalgia, anche se gli strumenti e i suoni sono gli stessi di allora ed hanno per questo un sapore decisamente vintage.

Quello che esce domani, infatti, e che sarà portato in tour in tutta Italia a partire dal 17 marzo, è “Noblesse oblige” un disco tutto nuovo, con solo due successi del tempo che fu, così, tanto per ricordare chi erano i DecibelContessa e Vivo da re, peraltro cantata in inglese. Per il resto, 11 brani nuovi di zecca, a cominciare da My generation che viene distribuito anche in radio, in digitale e in singolo.

Ma per i veri appassionati c’è anche in vendita su Amazon una special edition, a tiratura limitata e numerata, con il nuovo album in vinile doppio da 10”, il cd con 3 extra track (un successo e due inediti) un vinile 12” a 33 giri intitolato “Punk”, un vinile da 12” a 33 giri con “Vivo da re”, il vinile 45 giri del primo singolo “Indigestione Disco/Mano armata”, il poster del primo concerto, il poster dell’ultimo tour, un book fotografico di 48 pagine, una foto autografata dalla band, una T-shirt esclusiva e un DVD documentario.

decibel nobleesse oblige

La cover del nuovo disco dei Decibel, Noblesse oblige.

Decibel, dal 17 marzo in tour

E dal 17 marzo la band torna anche in tour, dieci date in tutta Italia con i tre componenti originali del gruppo accompagnati dalla band che ha permesso anche la realizzazione del disco.

Sul palco, dunque, Silvio Capeccia dietro alle sue tastiere d’epoca, che solo gli appassionati e gli intenditori di musica anni Settanta possono ricordare: un mellotron, un minimoog e un organo Vox Continental. E con la voce di Enrico Ruggeri, il chitarrista Fulvio Muzio, il bassista Lorenzo Poli, il batterista Massimiliano Agati e l’altro chitarrista Paolo Zanetti.

Queste le date del tour già confermate:

  • il 17 marzo al Teatro del Viale di Castelleone (Cremona);
  • il 18 marzo al Club Duepuntozero di Pomezia (Roma);
  • il 25 marzo al Teatro Morlacchi di Perugia;
  • il 28 marzo al Club Le Roi di Torino;
  • il 29 marzo al Teatro Palco 19 di Asti;
  • l’8 aprile al Teatro della Tosse di Genova;
  • il 10 aprile al Teatro della Luna di Milano;
  • il 26 aprile al Teatro delle Celebrazioni di Bologna;
  • il 18 maggio al Teatro Creberg di Bergamo;
  • il 19 maggio al Casinò Perla di Nova Gorica.