Rcs-Fca, ecco il piano per il divorzio

Rcs-Fca, ecco il piano per il divorzio

15 Aprile 2016 0 Di Pietro Nigro

L’assemblea degli azionisti di Fiat Chrysler Automobiles ha annunciato il piano per sganciarsi dal gruppo editoriale. Da maggio prende inizio il piano di cessione delle azioni detenute in Rcs.

Fca-Rcs, approvato il piano per il divorzio

Il dado è tratto. Automobili e giornali si separano. E con loro anche autocarri e romanzi, trattori e manuali. Insomma, Fca esce, o meglio uscirà gradualmente da Rcs. Il primo passo del processo di separazione è stato approvato oggi a Londra dall’assemblea degli azionisti di Fiat Chrysler Automobiles ( “FCA”) (NYSE-FCAU / MTA: FCA), che ha autorizzato il piano di distribuzione delle azioni ordinarie RCS MediaGroup S.p.A. ( “RCS”) detenuti da Fca ai possessori di azioni ordinarie. Il piano verrà portato avanti, a partire da maggio 2016, con una serie di transazioni, in realtà scaglionate tra il 3 e il 4 maggio in base ai tempi di regolamento dei diversi mercati su cui i titoli sono quotati, la Borsa di Milano e il New York stock exchange.

L’operazione, approvata dal 99,99 per cento degli azionisti, prevede che Fca cederà i titoli di Rcs in suo possesso ai suoi azionisti, attraverso il passaggio di comodo ad una società veicolo.

Gli azionisti Fca che riceveranno le azioni Rcs potranno poi autonomamente decidere cosa farsene, se continuare a detenerle o venderle sul mercato. Per gli azionisti italiani, fa sapere la società, si tratterebbe di un vero e proprio dividendo, e come tale soggetto a una ritenuta fiscale alla fonte fino al 26 per cento.

Questo meccanismo vi permetterà di diventare anche azionisti di Rcs – ha detto John Elkann – faremo come per Ferrari, deciderete voi cosa fare, se tenere o vendere i titoli”.

Con questa operazione, di fatto, Fca completa il piano di dismissione delle partecipazioni in aziende e in business non più interessanti per il gruppo.

Abbiamo completato la dismissione di asset non strategici – ha spiegato Sergio Marchionne – l’anno scorso è stato difficile mettere insieme questo piano per riportare Fca a essere produttore puro di auto”.

Le istruzioni specifiche per i singoli azionisti relative alla distribuzione delle azioni ordinarie RCS ai soci FCA è stato reso disponibile nella pagina di relazioni con gli investitori del sito web Fca.