Regionali, -5. Per le Sardine sono i giorni del forcing: giovedì happening a Bibbiano, sabato tuffi al Papeete

Regionali, -5. Per le Sardine sono i giorni del forcing: giovedì happening a Bibbiano, sabato tuffi al Papeete

21 Gennaio 2020 0 Di Marino Marquardt

Questi delle Sardine sono i giorni del forcing. E dopo il pienone di domenica col Concertone nella Piazza di Bologna, ecco l’happening di giovedì a Bibbiano in contemporanea col comizio di Matteo Salvini. Ed ecco il giorno successivo – sabato – la festa con tuffi sulla spiaggia e nel mare del Papeete. E’ la Politica col sorriso all’insegna della Irriverenza e della Ironia. E’ la Politica che dà un calcio a Slogan e a alla Deteriore Propaganda Salviniana. Possono permetterselo, le Sardine. Non essendo Partito non violano alcun silenzio elettorale.

Un forcing a poche ore dall’apertura dei seggi, un forcing che indica come le Sardine siano impegnate nel fare le prove generali per trasformarsi da Movimento spontaneo in qualcos’altro.

Pur non essendo presenti sulla scheda elettorale, le Sardine rappresenteranno i convitati di pietra nelle urne. E sanno che nonostante l’apparente invisibilità potrebbero avere un ruolo determinante sull’esito del voto.

Il voto di domenica sarà insomma un test anche per le Sardine. Un test sotto mentite spoglie. Un test come quelli che compiono le Case Automobilistiche in occasione dei collaudi di nuovi modelli. Test camuffati e semioccultati…

21/01/2020   h.10.00