Renzi eviterà il Processo a Salvini. L’Inciucio è servito, Chef  il bancarottiere Verdini!

Renzi eviterà il Processo a Salvini. L’Inciucio è servito, Chef il bancarottiere Verdini!

31 Dicembre 2019 1 Di Marino Marquardt

Sta studiando da Premier, confida il Capo Religioso Leghista. E dice di non vedere l’ora di finire davanti ai giudici per urlare orgogliosamente le proprie ragioni sul caso Gregoretti, la Nave Militare Italiana bloccata al largo per tre giorni col proprio carico di naufraghi raccolti in mare. Il tono baldanzoso (soltanto un ricordo quelli tremebondi usati in occasione del caso della Nave Diciotti) glielo suggerisce il suocero in pectore Denis Verdini, il Vecchio Amico della famiglia Renzi che avrebbe convinto l’ex Capo Scout Fondatore di Italia Viva ad assicurare a Matteo Salvini l’Immunità attraverso il voto contrario dei suoi Lacché all’Autorizzazione a procedere. Il voto è previsto per il 20 gennaio nella Giunta del Senato. Il parere dei Due Renziani – pallottoliere alla mano – sarà decisivo.

Verdini – ex Macellaio, Bancarottiere amico dei Massoni ed ex Parlamentare nominato da Silvio Berlusconi – vedrete – avrà un ruolo decisivo nell’evitare a Salvini di finire alla sbarra. Ma non è tutto. Da abile e spregiudicato Tessitore continua a lavorare alla ormai non troppo sotterranea intesa tra i Due Mattei, ovvero tra Renzi e Salvini. L’Inciucio insomma è servito, Chef e Ruffiano il Bancarottiere Toscano!

E poi si lamentano quando sentono dire che Certa Politica – Quella dei Soldi, degli Affari, degli Interessi Personali e della Difesa dei Privilegi della Casta– è da schifo, è da vomito… Sì, è proprio così: questo tipo di Politica fa veramente Schifo! Che Peste li colga!, avrebbe detto il Noto Commensale della Cena delle Beffe…

Ps. Avviso agli Ortodossi della Lingua Italiana. Nella stagione in cui si tende ad inibire e a limitare l’uso delle Maiuscole, vado controcorrente. E chiarisco: le Maiuscole presenti nel testo non contemplate dalla scrittura corrente sono volute, esse rappresentano una licenza grafica dell’Autore e intendono conferire la giusta importanza al ruolo della parola attenzionata dalla maiuscola. Amen!

 

31/12/2019  h.07.30