Home Lifestyle Motori Ruotestorichetv: speciale Maserati Biturbo

Ruotestorichetv: speciale Maserati Biturbo

101
0

Maserati Biturbo, una delle vetture sportive più desiderate e chiacchierate degli anni ’80, e anche una delle più innovative.

Le monografie di Ruotestorichetv: la Maserati Biturbo

La Maserati Biturbo è stata una delle vetture sportive più desiderate e chiacchierate degli anni ’80.

Fortemente voluta dal patron Alejandro De Tomaso, la Maserati Biturbo fu al suo debutto una delle vetture più innovative, per il motore con la doppia turbina, una potenza di ben 180 Cv, elevata per un 2000 cc dell’epoca, con una accelerazione entusiasmante e con un equipaggiamento tra i più completi, tra i quali l’aria condizionata.

Con queste caratteristiche, la vettura dopo 37 anni dalla presentazione alla stampa, vive, purtroppo ingiustamente ancora, con un alone di diffidenza, legata ad usi inadeguati ed in alcuni casi a componentistica non all’altezza delle aspettative.

Gli esemplari però arrivati ai nostri giorni, custoditi da appassionati collezionisti, vanno meglio di allora ed a distanza di tempo la vettura conferma la sua eleganza ed appartenenza al Tridente.

Pertanto è il momento buono per portarsi a casa una di queste vetture ancora a quotazioni abbordabili.

Probabilmente tra qualche anno non sarà più così ed i segnali ci sono tutti.

In questa monografia dedicata alla Biturbo, narrando la storia del ritrovamento di una Biturbo I (versione prodotta in soli 683 esemplari), il vice presidente del Biturbo Club Italia ne tratta i dettami storici e ci fa provare la vettura, superando le leggende metropolitane del passato.

CONDIVIDI
PrecedenteAuguri a ‘Totonno’, Antonio Juliano bandiera e capitano del Napoli
SuccessivoNapoli, venti di crisi: 2 gol in 4 partite, sette punti su 12. L’Inter vince 1 a 0
Classe ’61, sposato dal 1983 con due figli, ha esordito in ambito professionale in una emittente locale bresciana ove ha fatto esperienza a tutto campo fino ad arrivare al ruolo di segretario di produzione, per passare poi al settore commerciale Automotive dove nel 2006 ha maturato un Master in Gestione Commerciale d’Impresa. Dal 2007 si occupa in prevalenza di auto di interesse storico, sportive e da collezione. Attualmente è Project Manager della “Divisione Classic” di Franzoni Auto (www.franzoniauto.com/divisioneclassic ). Come giornalista non professionista scrive per alcune riviste di settore e si occupa anche della comunicazione aziendale per conto di alcune associazioni e club di auto storiche. Tra queste si segnala il suo contributo come Promoter della Fondazione “Giorgio Brunelli” per la Ricerca sulle Lesioni del Midollo Spinale” e la sua partecipazione attiva nel direttivo della A.A.V.S federata alla FIVA (www.aavs.it). E’ inoltre Socio Onorario con incarico di Ufficio Stampa del Club Volkswagen Italia, Vice Presidente del Biturbo Club Italia, Ufficio Stampa dell’Opel Fans Italy e dell’artista Luana Raia “Eventi”.