Se il diario della figlia cambia la vita del padre

Se il diario della figlia cambia la vita del padre

03 Febbraio 2016 0 Di ItaliaNotizie24

In uscita da Leone EditoreE nel cielo brillano le stelle“, nuovo romanzo dello scrittore Pietro Moros dedicato al rapporto controverso tra padri e figli. 

Come si sconvolge il rapporto tra padre e figlia

e-nel-cielo-brillano-le-stelle_LRGIl diario di una figlia adolescente in crisi per la separazione dei genitori, che la spinge ad attraversare tutte le fasi di un sordido degrado, fatto di alcolici e stupefacenti. Esperienze che le segnano la vita, ma che al contempo la portano a ritrovare un difficile rapporto con il padre. C’è tutta la complessità di questa relazione nel romanzo a due voci “E nel cielo brillano le stelle“, che lo scrittore genovese Pietro Moros pubblicherà l’11 febbraio da Leone Editore.

La casa editrice, non nuova ai temi legai ai giovani, ai loro sogni e alle loro storie, propone dunque una nuova storia incentrata sul sempre difficile rapporto tra adulti e adolescenti, in questo caso tra padri e figli.

E poiché i protagonisti della vicenda sono due, due sono anche le voci che si alternano nella narrazione. La figlia sedicenne, appunto, Ambra, e suo padre, preso dalle conseguenze di una devastante separazione matrimoniale.

Ed è proprio dalla separazione che prende di fatto avvio la vicenda, con la figlia che si spinge sempre più avanti in un percorso che la porterà a frequentare le cattive compagnie con cui conoscerà gli eccessi dell’alcol e degli stupefacenti.

A sconvolgere la vita del padre sarà proprio la scoperta di questi eccessi, che la piccola riporta puntualmente nel suo diario insieme ai particolari delle minacce e delle violenze che sta subendo dagli spacciatori.

Ma la scoperta del diario, dopo il comprensibile iniziale sconcerto, sarà anche lo spunto, l’occasione che permetterà al padre di ritrovare la figlia, riscoprirla e salvare, con le difficoltà del caso, il rapporto che li lega.

Le vicende che vedono protagonisti padre e figlia sono spesso troppo dure per essere affrontate o sopportate con facilità, e lasceranno segni indelebili sui vari personaggi che si avvicendano nella storia. E sono quelle che, nel caso della giovane Ambra ma anche dei suoi genitori, segneranno la definitiva rinuncia ai sogni e il passaggio dall’infanzia all’età adulta.

L’autore, tuttavia, non riesce, o non vuole rinunciare alla sua identità più profonda, per non cadere in una possibile corruzione senza ritorno. Per questo, con la sua favola di “E nel cielo brillano le stelle“, apertamente invita i suoi lettori di ogni età a conservare una vitalità interiore più forte di qualsiasi tentazione.

Pietro Moros è nato a Genova nel 1958, è separato ed ha una figlia. Lavora presso il più grande ospedale della città ed ha iniziato a scrivere quasi per scherzo, raccontando una favola a sua figlia. Da allora ha scritto diversi romanzi per bambini e ragazzi, e racconti brevi che sono stati pubblicati in antologie. “E nel cielo brillano le stelle” è il primo romanzo che pubblica per Leone Editore.