Home Opinioni 'O tiempo e nu cafè Sergio De Simone, un bimbo nell’orrore di Auschwitz

Sergio De Simone, un bimbo nell’orrore di Auschwitz

17
0

Sergio De Simone è una vittima dell’Olocausto, bambino napoletano deportato ad Auschwitz, tra i 20 bambini selezionati come cavie umane per esperimenti medici.

Sergio De Simone, un bimbo nell’orrore di Auschwitz

#AccaddeOggi Sergio De Simone è un deportato, una vittima dell’Olocausto, uno dei 6 milioni di ebrei uccisi dai nazisti. E’ l’unico bambino napoletano deportato ad Auschwitz, nonché l’unico italiano tra i 20 bambini di varia nazionalità lì selezionati come cavie umane per esperimenti medici nel campo di concentramento di Neuengamme vicino Amburgo. Fu ucciso dopo tremende sofferenze nella scuola di Bullenhuser Damm e, per nascondere l’orrore, il suo corpo fu cremato prima dell’arrivo dei sovietici. Oggi avrebbe compiuto 81 anni. Per non dimenticare.

Anche qui► https://www.facebook.com/carmineprima…